A- A+
Culture
Il Ballo Italiano a Malta

Dopo i successi del Corpo di Ballo ad Astrakan in Russia , a Kuala Lumpur in Malesia e dopo l’emozionante evento organizzato lo scorso anno a Vienna, dal 22 al 24 luglio sarà proposto un nuovo appuntamento internazionale suddiviso in tre giorni: GRAN BALLO DELL’800. Il Ballo Italiano a Malta.

Un progetto divertente ed interessante che consentirà di celebrare la storia ed il presente dei Cavalieri di Malta, i 160 anni dalla nascita del compositore maltese Paolino Vassallo, il profilo istituzionale ed artistico di Michelangelo Refalo, godendo dello splendido mare ed entusiasmandoci per un Gran Ballo che si preannuncia straordinario.

La Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca , sarà protagonista appunto, di uno de i meravigliosi Eventi a Malta e precisamente presso la Casa del Commun Tesoro costruita peraltro dai Cavalieri di Malta Stessi. Qui, soggiornava il tesori ere che ne custodiva i contratti ed il tesoro dell’ordine. Nel XVIII secolo fu la sede del primo Istituto del servizio postale di Malta.

Tra il 1804 ed il 1805 fu la residenza del poeta e scrittore inglese Samuel Taylor Coleridge . Subito dopo gli inglesi ne utilizzarono l’edificio come Ufficio del Tesoro del Governo. Nel tardo XIX secolo fu trasformato in “Grand Hotel” ed ha avuto il privilegio di accogli ere Sua Maestà la Regina Elisabetta II, il Duca di Windsor, Re Edoardo VIII. Il luogo, oggi divenuto Casino Maltese, era frequentato anche da Michelangelo Refalo, uno degli uomini più influenti dell ’ I sola di Malta tra la seconda metà dell ’ Ottocento ed i primi vent ’ anni del Novecento.

Professore Universitario, Avvocato della Corona , Presidente della Corte Suprema, Sir Michelangelo Refalo, all ’ epoca aveva una tale autorevolezza che venne chiamato ad esprimere i sentimenti di gratitudine del popolo Maltese al Re Giorgio V a Backingam Palace e nel 1921, insieme al Principe di Galles, inaugurò la prima forma di Autogoverno a Malta. dietro concessione del governo britannico. Sir Michelangelo Refalo era anche un appassionato di opera italiana e francese, suonava in un’orchestra e fu anche autore del libretto in quattro atti di Frazi r, l’opera forse più amata del compositore maltese Paolino Vassallo, eseguita per la prima volta nel 1905 ed affermata definitivamente nel 1927 con l’esecuzione alla Royal Opera House.

Il Ballo Italiano a Malta alla Casa del Commun Tesoro – oggi Casino Maltese – sarà dunque anche un’occasione per ricordare Michelangelo Refalo ma soprattutto per celebrare i 160 anni dalla nascita di Paolino Vassallo.

Tags:
ballo italiano malta
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.