A- A+
Culture
Baudelaire, la lettera del suicidio all'asta per 234mila euro

Una lettera del giovane poeta 'maledetto' Charles Baudelaire (1821-1867) in cui annunciava la sua intenzione di suicidarsi, un tentativo a cui sopravviverà nel 1845, è stata venduta, ieri sera, all'asta per 234.000 euro, il triplo della stima iniziale, dalla casa Osenat a Fontainebleau, vicino a Parigi. L'autografo è stato proposto con un prezzo di partenza tra 60mila e 80mila euro. Ad aggiudicarsi il documento è stato un collezionista privato.

"Quando la signorina Jeanne Lemer vi darà questa lettera, io sarò morto... Io muoio in una terribile ansia... io mi uccido perché non posso vivere: la fatica di addormentarmi e la fatica di svegliarmi mi sono insopportabili", scriveva il 24enne autore dei "Fiori del male" all'indirizzo della sua amante Jeanne Duval. Sopraffatto da problemi di denaro e alcool, incerto sul suo talento letterario, il poeta si dette una coltellata, per fortuna senza conseguenze serie.

Commenti
    Tags:
    baudelairebaudelaire lettera suicidiobaudelaire suicidio lettera
    in evidenza
    Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

    VIDEO

    Terence Hill lascia Don Matteo
    Applauso d'addio della troupe

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

    Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.