A- A+
Culture
Berlino, Museo dei Martiri choc. Ci sono le foto dei terroristi del Bataclan

Choc a Berlino, dove artisti danesi hanno portato una mostra dedicata ai "martiri" della storia, denominata "Marthyrs' museum". Subito è scoppiato lo scandalo, soprattutto sui social, quando i visitatori hanno scoperto che i terroristi sono stati messi sullo stesso piano di attivisti per i diritti umani o addirittura santi. Assieme a Socrate, Martin Luther King e Santa Apollonia, ecco poster giganti con i volti in bianco e nero dei moderni terroristi, fra cui anche gli attentatori di Parigi e Bruxelles. "Può l'arte deridere migliaia di vittime? No, anche nell'arte ci sono dei limiti: il decoro umano e l'umanità", è uno dei tanti mesasggi circolati su Twitter.

Tags:
berlino museo dei martiriterrorista bataclan museo martirimuseo martiri terrorista bataclan
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.