A- A+
Culture
D'Annunzio, dallo sperma ricostruito il dna

Ricostruito il dna di Gabriele D'Annunzio. I Ris di Cagliari sono riusciti a farlo partendo dalle tracce biologiche risalenti al secolo scorso trovate su alcuni oggetti appartenuti al poeta. "Nessuno - dice il presidente del Vittoriale, Giordano Bruno Guerri - vuole clonare D'Annunzio, ma nessuno può sapere quali saranno le evoluzioni della scienza e della società: è bene che quel dna sia stato rilevato".

Il lavoro dei Ris è iniziato con l'analisi delle tracce biologiche di sperma trovate su un fazzoletto bianco conservato nella cassetta di sicurezza dell'Archivio Generale insieme alle lettere che la Contessa Olga Levi Brunner scriveva a Gabriele D'Annunzio, suo amante, e su uno spazzolino da denti in avorio e setole naturali conservato alla Prioria, la casa-museo del poeta.

Le tracce sono state confrontate con il dna estratto dal tampone salivare di un discendente in linea maschile di Gabriele D'Annunzio, Federico D'Annunzio. Dai risultati delle indagini è emerso che solo i residui organici rinvenuti sul fazzoletto sono di origine maschile, probabilmente provenienti dal liquido seminale.

Dalle medesime tracce è stato estratto un profilo genotipico di sesso maschile completo di 16 marcatori del dna. Con la trasmissione del cromosoma Y pressoché invariato attraverso le generazioni, il confronto tra i reperti biologici analizzati e il tampone salivare del pronipote di D'Annunzio ha confermato l'appartenenza al poeta delle tracce rinvenute sul fazzoletto.

"A chi mi chiede se questa scoperta abbia una qualche utilità per il Vittoriale - sottolinea Giordano Bruno Guerri - rispondo che il nostro scopo statuario è conservare e valorizzare la figura e l'opera del poeta".

Tags:
d'annunziodnalettera
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.