A- A+
Culture
Il modello di valorizzazione dei siti archeologici campani piace ai cinesi

La Cina a scuola per scoprire il modello di tutela e valorizzazione dei siti archeologici della Campania. E’ questo l’obiettivo che si pone la delegazione formata da ventitre manager del Paese del Dragone tra esperti e direttori di parchi che oggi ha partecipato ai lavori della Bmta, in svolgimento a Paestum fino a domenica. “La Cina sta riscoprendo il proprio patrimonio culturale come valore dell’identità e dello sviluppo locale dei propri territori”, ha spiegato il direttore della Borsa, Ugo Picarelli (nella foto). “Dovendo acquisire conoscenze e competenze, i rappresentanti di organismi pubblici e privati, parchi e musei cinesi hanno necessità di confrontarsi con sistemi maturi afferenti l’offerta culturale, come il modello Campania. La loro presenza alla Borsa consente loro di confrontarsi con il locale Parco archeologico e visitare l’intera provincia, in gran parte territorio sotto tutela Unesco. Un’occasione per incrementare la collaborazione, già avviata da alcuni anni tra Cina e Italia in campo archeologico e promuoverla in maniera stabile con gli istituti di ricerca e le università, anche per attirare flussi di turisti lungo la Via della Seta, tenuto conto che tra dieci anni gli spostamenti dalla Cina supereranno quelle degli Stati Uniti. I ventitre manager provengono da Pechino e dalle province di Fujia, Hunan, Shaanxi, Zhejiang e dalla regione autonoma della Mongolia interna. “Il loro scopo è acquisire le opportune tecniche gestionali sotto l’aspetto della tutela, ricerca e della valorizzazione dei siti archeologici”, sottolinea Maurizio Di Stefano, specializzato in restauro dei monumenti presso la Federico II di Napoli, nonché presidente emerito di Icomos. Da alcuni mesi, ricorda Di Stefano il sito di Liangzhu è sotto tutela Unesco, il 55° che ha fatto perdere all’Italia il primato da sola in cima alla lista.

Commenti
    Tags:
    bmtaborsaturismo
    in evidenza
    Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    Striscia la Notizia, sexy veline

    Giulia Pelagatti... a tutto sport
    Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.