A- A+
Culture
De Agostini Editore, joint venture con Planeta: nasce DeA Planeta Libri

De Agostini Editore annuncia la nascita della nuova joint venture DeA Planeta Libri

 

De Agostini Editore, subholding editoriale del Gruppo De Agostini, annuncia di avere avviato un progetto editoriale congiunto con il Gruppo Planeta nel settore Libri Trade in Italia, attraverso la costituzione di una joint venture paritetica che assumera' la denominazione sociale di DeA Planeta Libri.

Nella nuova societa', che sara' operativa dal 1° gennaio, confluiranno le attivita' e le risorse che fanno attualmente capo a De Agostini Libri - con esclusione di quelle relative al settore Scolastica, per le quali viene confermata una strategia di sviluppo autonomo - e risorse provenienti dal Gruppo Planeta.

La nuova iniziativa sara' guidata da Gian Luca Pulvirenti, Direttore della Business Unit Libri del Gruppo De Agostini Editore, e da Jesus Badenes, Direttore della Divisione Libri del Gruppo Planeta, i quali assumeranno rispettivamente la carica di Amministratore Delegato e di Presidente nel Consiglio di Amministrazione della nuova societa' DeA Planeta Libri.

 

Nicola Drago nominato Direttore Generale di De Agostini Editore S.p.A. e Amministratore Delegato di De Agostini Publishing S.p.A.

 



Il Gruppo Planeta e' primo editore internazionale di libri in lingua spagnola e secondo editore internazionale in lingua francese (attraverso il Gruppo Editis).

Dal 1° ottobre, Nicola Drago assumera' la carica di Direttore Generale di De Agostini Editore S.p.A., con delega specifica per le attivita' del Collezionabile e contestuale nomina ad Amministratore Delegato di De Agostini Publishing S.p.A.

In quest'ultimo ruolo, subentra ad Alessandro Belloni che dopo 8 anni lascia la societa. Pietro Boroli, Presidente di De Agostini Editore S.p.A. ha dichiarato: "Ultimata la fase di semplificazione del portafoglio delle attivita' editoriali del Gruppo sia in Italia, sia all'estero, focalizzeremo i nostri sforzi per i prossimi anni sull'attivita' Libri relativamente al mercato domestico e sull'attivita' Collezionabile per i mercati internazionali, indirizzando energie e risorse verso l'originaria vocazione imprenditoriale di De Agostini Editore. I cambiamenti organizzativi appena annunciati, con la nascita della JV DeA Planeta Libri, un nuovo polo editoriale nel settore dei Libri, e la nomina di Nicola Drago a capo della Business Unit Collezionabile, sono coerenti con questa strategia, puntando, anche attraverso modelli di business innovativi, a massimizzare le sinergie editoriali e commerciali dei tanti brand e property gestite dal Gruppo De Agostini."

Tags:
de agostini editore planetade agostini planeta libride agostini accordo planeta
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.