A- A+
Culture
"Di fiato, d’amore e vento" di Pasquale Capraro. La recensione

di Alessandra Peluso

Un romanzo dal sapore sentimentale, caratterizzato da tensioni ad elevato contenuto energetico; vivo e vivido è “Di fiato, d’amore e vento”, di Pasquale Capraro.

Il protagonista è Ferruccio, blogger, che, nel mentre compie un’intervista al noto scrittore Francisco Madeira, un malore fortuito mette fine all’incontro, il quale presto rivelerà un vero e proprio “scoop”.  Ad aiutare il blogger, sarà l’amica giornalista Alessandra.

La storia determina via via una trama interessante, episodi plasmati abilmente da Pasquale Capraro, intrecciati da dialoghi semplici e diretti.

Di fiato, d’amore e vento” racconta l’intrigo, ma anche la storia d’amore che sboccia tra Ferruccio e Alessandra: «Ferruccio le prese la mano e continuò a giocare con lo sguardo seduttivo, uno sguardo che la stava spogliando. Alessandra provò un brivido avvertendo un’attrazione che non poteva negare a se stessa … » (p. 77). Non si perde di vista, tuttavia, la risoluzione della morte di Madeira e così da Milano, a Bergamo, si giunge addirittura in Egitto, nella capitale del Mediterraneo.

I personaggi sono speziati da note di romanticismo ed ironia, da versi ammiccanti che escono dalla penna di Ferruccio e leggende del Faraone Akhenaton. “Il mistero è uno degli ingredienti principali di questa opera di Capraro, scrive Serena Barsottelli nella prefazione, la morte improvvisa del maestro Francisco Madeira e le sue ultime parole, in apparenza insensate, tormenteranno il protagonista, Ferruccio Ginola e lo porteranno a cercare una spiegazione nel passato tanto affascinante, quanto ricco di enigmi, di un’antica civiltà umana: quella egizia”.  Si legge, ancora,  “Di fiato, d’amore e vento” è una storia consigliata a tutti coloro che, nel petto, hanno ancora una scatoletta che fa rumore”.

Insomma, Pasquale Capraro, con “Di fiato, d’amore e vento” regala al lettore un romanzo ammiccante, leggero, da leggere sotto l’ombrellone, lasciandosi cullare dalle onde del mar Mediterraneo, magari in compagnia della bella dea Iside.    

Tags:
"di fiatod’amore e vento" pasquale capraro recensioned’amore e vento" libro
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.