A- A+
Culture
E' di Gauguin il quadro più costoso al mondo. Esce la lista d'oro

A detenere il record di opera d'arte più costosa del mondo è Nafea Faa Ipoipo (When will you marry) di Paul Gauguin, venduto alla cifra di 300 milioni di dollari. Scalzato dal primo posto, e sceso al secondo, è I giocatori di carte di Paul Cézanne venduto a 263 mln, a cui seguono in terza e quarta posizione Donne di Algeri - versione O di Pablo Picasso (179.4 mln) e No. 5, 1948 di Jackson Pollock (164.4 mln). A metà classifica si attesta Woman III di Willem de Kooning, acquistato per 161.5 mln tallonato dal Ritratto di Adele Bloch-Bauer I di Gustav Klimt (158.5 mln) e da Il sogno di Pablo Picasso (157.5 mln). Fanalini di coda, ma non per questo economici, i capolavori di tre "pezzi grossi" come Vincent Van Gogh, Francis Bacon e Pierre-Auguste Renoir: i loro dipinti, rispettivamente Il Ritratto del dottor Gachet, Three studies of Lucian Freud e Bal du moulin de la Galette sono stati ceduti a 149.4, 144.7 e 141.5 mln di dollari.

Tags:
artequadri
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.