A- A+
Culture
Festival della Crescita 2016: a Bologna si parla di innovazione

La Salaborsa, nel cuore della città di Bologna, sarà teatro del Festival della Crescita, l’iniziativa lanciata a Milano lo scorso anno da Future Concept Lab e che nel 2016 è diventata un percorso itinerante che coinvolge diverse città italiane. Con il patrocinio del Comune di Bologna, il capoluogo emiliano ospita la seconda tappa del Festival e qui prenderanno vita gli incontri, i dialoghi e i dibattiti che offriranno diverse e complementari visioni di crescita. Partito a marzo da Roma, nel corso del 2016 il Festival della Crescita disegnerà una vera e propria “mappa della crescita” con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti della crescita e dello sviluppo. Il tessuto reticolare darà origine a un dialogo costante con le realtà locali e garantirà una propria fisionomia a ogni edizione, arricchendola di contenuti e spunti legati al territorio.

L’edizione di Bologna si svilupperà in due giornate e affronterà temi caldi della contemporaneità e particolarmente presenti nella città di Bologna: la condivisione urbana del saper fare, ed il legame tra creatività e gusto di vivere. La prima giornata del Festival, giovedì 28 aprile, avrà come fulcro tematico l’innovazione considerata in tutti i suoi aspetti e declinazioni. Coinvolgendo i protagonisti dell’innovazione italiana, si entrerà nel vivo della discussione presentando casi virtuosi e professionalità proprie del panorama civico bolognese, ma che richiamano e sono parte anche del tessuto imprenditoriale e creativo italiano. Insieme a sperimentazioni legate al linguaggio e a un approfondimento con Giuseppe Di Piazza (Corriere Innovazione) e Fabio Filocamo (Harvard Club Italia), il primo giorno vedrà protagoniste le collaborazioni civiche, fondamentali strumenti economici di convivenza, simbolo di interessanti e fecondi sviluppi della crescita urbana e nazionale. Nel corso della seconda giornata, venerdì 29 aprile, si parlerà del rapporto tra distribuzione – intesa anche come condivisione di servizi e risposta ai bisogni dei cittadini – e tessuto locale insieme ai principali protagonisti della distribuzione innovativa come IKEA, Conad, Unes.

Le strade dell’innovazione incroceranno poi le vie del gusto, in una narrazione che racconterà eccellenze e peculiarità italiane. Durante entrambe le giornate, inoltre, sarà possibile prendere parte a dialoghi dinamici e incontri che permetteranno di scoprire e approfondire importanti aspetti e realtà dell’innovazione e della creatività contemporanea: dal coaching al design, dai FabLab all’urbanistica. Accanto a questo articolato palinsesto, il programma del Festival coinvolgerà il pubblico in conversazioni con autori che presenteranno libri freschi di stampa e di idee, e in workshop dedicati ai progetti più interessanti realizzati da scuole, Università e associazioni che lavorano nello scambio crescente e pro-attivo tra educazione, lavoro e territorio. Per parlare di crescita, innovazione, artigianalità e, più in generale, delle eccellenze che caratterizzano il nostro Paese, si alterneranno giornalisti, docenti universitari, creativi, scrittori e uomini d’impresa, che offriranno una visione d’insieme e progetti per il futuro. Il format resta quindi quello sperimentato e apprezzato nelle precedenti edizioni: un ricco palinsesto di incontri, convivi, workshop e iniziative social, che uniscono l’aspetto di approfondimento culturale a stimoli creativi per una crescita del “Sistema Italia”, che sia possibile, sostenibile e felice. L’appuntamento di Bologna sarà anche l’occasione per presentare il contest “Una Crescita da Favola”, un esperimento curato da Massimo Arcangeli e Francesco Morace.

Gli utenti del social network saranno chiamati a “cinguettare” in 140 caratteri una favola a scelta tra Pinocchio, Peter Pan e il Piccolo Principe. Le tre storie, tra le più amate in tutto il mondo, rappresentano culture e personalità diverse, ma sono tutte divenute paradigmi universali di crescita personale. Chiunque può partecipare riscrivendo una – o tutte! – queste favole in un tweet, menzionando l’account @trefavole. I tweet saranno poi pubblicati sul sito del Festival della Crescita e i migliori 300 verranno raccolti in un ebook che sarà presentato in occasione della tappa di chiusura del Festival prevista a Milano il prossimo ottobre. Partner attivo del progetto sin dalla sua ideazione è Egea, sistema editoriale dell’Università Bocconi, che gestirà il bookshop della manifestazione e animerà alcuni incontri. A cura della casa editrice milanese sarà anche l’ebook con i migliori tweet del concorso a sottolineare l’importanza centrale della partecipazione attiva, che rappresenta il cuore del Festival.

All’appuntamento presso la Salaborsa nella centralissima Piazza del Nettuno 3, interverranno, tra gli altri, Francesco Morace, sociologo e scrittore, ideatore del Festival della Crescita e Presidente di Future Concept Lab, Francesco Maietta (Censis), Sandro Gozi (Sottosegretario Presidenza del Consiglio), Massimo Arcangeli (linguista e critico letterario) Francesco Cancellato (Direttore de Linkiesta), Francesco Pugliese (Conad), Massimiliano Dona (Unione Nazionale Consumatori), Dino Lupelli (Elita).

L’edizione di Bologna sarà seguita poi da quelle di Torino, Lucca, Siracusa, Civitanova Marche, Firenze, Bari, Venezia, Brescia. A chiudere il percorso 2016 sarà l’appuntamento di Milano, previsto ad ottobre in continuità con lo scorso anno.

Tags:
festival delle crescita 2016festival della crescita bologna
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.