A- A+
Culture
"Georges de La Tour: L’Europa della luce". La mostra a Milano
Georges de La Tour -  Il denaro versato, 1625-1627 ca. Leopoli National Art Gallery,Ucraina

di Simonetta M. Rodinò

La riflessione sulle possibilità espressive dell’illuminazione notturna è il filo rosso della rassegna “Georges de La Tour: L’Europa della luce”, prima esposizione in Italia e ospitata a Palazzo Reale di Milano.

La mostra si snoda lungo otto sale del Palazzo e presenta una quindicina di dipinti del Maestro francese, su pareti rosso scuro, messi a confronto con quelli di altri artisti coevi, tra cui Gerrit Van Honthorst, Paulus Bor, Trophime Bigote, su sfondo grigio.

 

Un’attenta esplorazione dell’ombra e del buio insieme alla tematica di povertà e solitudine riportano alle tele di Caravaggio.  Come il genio italiano anche de La Tour dipinge la gente comune: in una costruzione geometrica della scena, i personaggi spesso in colloquio tra loro sono rischiarati dalla luce di una candela.

Il lume di una sola candela, come Caravaggio e gli spagnoli hanno dimostrato, può creare straordinari effetti teatrali.

 

Brutale e arrogante nacque nella piccola cittadina di Vic‐sur‐Seille nel 1593 e i pochi testi ritrovati lo disegnano come uomo violento e odiato per la quantità di cani di razza che allevava.

Esempio unico nel Seicento, di lui non esistono ritratti o autoritratti, componente che alimenta ulteriormente il mistero che lo circonda.

 

Georges de la Tour nonostante la vita passata in periferia - morirà a Lunéville nel 1652 - seppur in una regione di confine drammaticamente ricca di storia e di vita culturale, sarebbe riuscito a fornire la sua personale interpretazione della pittura a lume artificiale e della scena di genere, due degli ambiti cruciali di tutta la pittura del Seicento. Che legano le esperienze di pittori italiani, francesi, fiamminghi, olandesi e spagnoli.

 

Oltre a essere l’artista delle notti, o l’artista della realtà, una realtà che se osservata da vicino mostra tutta la sua ambiguità, La Tour è anche l’artista delle variazioni minime, della sfumatura, dell’inafferrabile differenza fra una composizione e l’altra, a volte diverse solo per i toni cromatici, a volte per sottili slittamenti di significato.

 

“Si nota la prevalenza delle scene notturne e la ripetizione di alcuni soggetti. La sua produzione va dai quadri di santi in piccole dimensioni come quelli della serie degli Apostoli di Albi, alle immagini isolate di santi e di mendicanti, ai famosi “notturni”, alle taverne”, sostiene la curatrice

Francesca Cappelletti.

 

Una mostra unica, che come sottolineò Roberto Longhi, ne “I pittori della Realtà in Francia, ovvero caravaggeschi francesi del Seicento”, su L’Italia letteraria”, nel gennaio 1935, è un peccato che in Italia non vi è conservata nessuna opera di La Tour.  Sono circa 40 le opere certamente a lui attribuite.

 

“Georges de La Tour: L’Europa della luce”

Palazzo Reale – Piazza Duomo 12 – Milano

7 febbraio – 7 giugno 2020

Biglietti: Intero € 14 - Ridotto € 12

Orari: Lunedì 14.30 – 19.30 ; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30; Giovedì e sabato 9.30 – 22.30

Infoline : 0292897755 

www.palazzorealemilano.it

Loading...
Commenti
    Tags:
    georges de la tourgeorges de la tour mostra milanogeorges de la tour milano mostra
    Loading...
    in evidenza
    Liti e urla in casa. La Elia si isola "Voglio solo sopravvivere..."

    Grande Fratello Vip bufera-news

    Liti e urla in casa. La Elia si isola
    "Voglio solo sopravvivere..."

    i più visti
    in vetrina
    Lana Rhoades, pornostar svela il messaggio da un calciatore famosissimo...

    Lana Rhoades, pornostar svela il messaggio da un calciatore famosissimo...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno

    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.