A- A+
Culture
I Pink Floyd in mostra a Milano

Era il 1965 quando 4 di studenti dell’istituto Politecnico di architettura della capitale britannica, diede vita al gruppo che oggi noi conosciamo come “Pink Floyd”. A fine anni settanta si affermarono come una delle più popolari formazioni dell’underground londinese. Tanti furono gli album di successo incisi da allora, a partire da “The piper at the gates of dawn” (1967), “Atom Heart Mother” (1970), “Wish you were here” (1975), “The wall” (1979) e tanti altri ancora. Il 19 settembre a Milano, la mostra ufficiale, in anteprima mondiale, che racconterà proprio di loro. Dalla musica all’arte dei Pink Floyd, il  film live da Pompei e il famoso concerto a Venezia. Appuntamento da non perdere!

INFORMAZIONI UTILI

FABBRICA DEL VAPORE
Via Procaccini, 4 – Milano
19 Settembre 2014

http://www.fabbricadelvapore.org/it/

 

Tags:
pink floyd
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories


casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.