A- A+
Culture
I portuali, poesia inedita di Guido Oldani

draghi, che sei il commesso viaggiatore

di pfizer cui daremo quest’italia,

il porto di trieste è il nostro meglio.

non credo i poliziotti siano idranti

né soltanto danaro a fine mese

e il tracciato d’elettrocardiogramma

indica la finanza che hai nel cuore,

quindi le merci salverai dal mare

ma meno chi è in gommone,

su cui muore.

 

Guido Oldani -inedito

Commenti
    Tags:
    draghi portualiguido oldanimario draghiportualiportuali trieste





    in evidenza
    Affari in rete

    Politica

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

    Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni


    motori
    Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

    Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.