A- A+
Culture
Louvre Abu Dhabi, ci siamo quasi. Ecco la "Città Museo" sul mare
Louvre Abu Dhabi at night. © Abu Dhabi Tourism & Culture Authority, Architect Ateliers Jean Nouvel

Dopo anni di attesa (l'apertura era inizialmente prevista nel 2012), il Louvre Abu Dhabi ha raggiunto altri due importanti traguardi nella sua costruzione: l’inizio della rimozione dei muri di protezione temporanea dal mare e l’illuminazione dell’iconica cupola del museo. Il processo di rimozione dei muri di protezione verrà effettuato in tre fasi e vedrà il Louvre Abu Dhabi trasformarsi nella visione di Jean Nouvel di “Città Museo” sul mare. È stato inoltre completato il collegamento di 4.500 luci al neon alla struttura in acciaio della cupola, creando una suggestiva illuminazione notturna e permettendo di variare il livello di luminosità.

Il Louvre Abu Dhabi è stato disegnato come una “Città Museo” sul mare, con la sua serie di edifici bianchi ispirati alle medina e alle tipiche strutture basse arabe. In totale sono circa 55 gli edifici che compongono la città museo. La cupola di 180 metri di diametro copre la maggior parte del museo e il suo complesso motivo decorativo è il risultato di uno studiato design geometrico, ripetuto in diverse dimensioni e angolature su otto strati sovrapposti. Ogni raggio di luce supera gli otto strati, compare e scompare, creando un suggestivo effetto con il variare della luce del sole durante la giornata, chiamato “Rain of Light”.

Era il 7 marzo 2007 quando il Louvre di Parigi annunciò di voler associare il suo nome a un nuovo museo negli Emirati Arabi Uniti, con un accordo di 30 anni tra la città di Abu Dhabi e il governo francese. L'idea parte dal distretto culturale per il turismo di massa sull’Isola di Saadiyat (che in arabo significa “isola della felicità”) con centri di intrattenimento, hotel di lusso, campi da golf. Nell’area di 64 mila metri quadri, dedicata ai grandi nomi dell’arte mondiale, oltre al Louvre Abu Dhabi ci saranno anche altri musei: lo Sheihk Zayed National Museum, progettato da Foster and Partners e ideato da Norman Foster; il Guggenheim Abu Dhabi, che sarà il Guggenheim più grande del mondo e l’unico in Medio Oriente, progettato da Frank Gehry; un centro di arti performative e dello spettacolo, progettato da Zaha Hadid, e un museo marittimo di Tadao Ando.

Tags:
louvre abu dhabi jean nouvelabu dhabi louvre città museo
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.