A- A+
Culture
Mario Mariani, esce il nuovo album: The Rossini Variations
Mario Mariani (photo Gloria Mancini)

Di Chiara Giacobelli

Pesaro – Si è esibito in una serie di concerti che hanno avuto il proprio apice a Rocca Costanza, all’interno della manifestazione musicale Interludio a cura dell’Ente Concerti di Pesaro, il pianista e compositore Mario Mariani, conosciuto per un uso particolare e innovativo dello strumento. La serata, che ha visto un folto pubblico e calorosi applausi, ha rappresentato la prima presentazione nella sua terra dell’ultimo album “The Rossini Variations” (in uscita il 5 settembre), concepito in onore del genio pesarese in occasione del 150esimo dalla morte.

Quarto lavoro di Mariani, esso possiede tutto il potenziale per imporsi nella scena internazionale – sono infatti già molte le date all’estero in programma per il pianista pesarese – grazie a uno stile unico, sorprendente e provocatorio, che si avvale di tecniche estese al pianoforte, molte delle quali di sua invenzione. L’album è uscito per l’etichetta “Intemporanea” con distribuzione digitale e fisica Artist First, patrocinato dall’Amministrazione comunale di Pesaro sempre nell’ambito delle celebrazioni rossiniane.

«Dopo esattamente un anno dal precedente lavoro, “The Soundtrack Variations” dedicato al cinema, questa volta è il turno di un mio illustre concittadino – afferma Mario Mariani - ed è tanto un omaggio al suo genio, quanto l’occasione per mettermi alla prova, da sperimentatore, con la tradizione classica su cui mi sono formato».

Fortemente riconoscibile per l’eclettico ed emozionante approccio al pianoforte, Mario Mariani concepisce lo strumento come un’orchestra dalle inusuali alchimie sonore dove si fondono, nel tempo presente, il compositore, l’interprete e il performer. All’uscita dell’album seguirà un tour con date a Oslo (11 settembre), Stoccolma (13 settembre), Tunisi (20 ottobre), Costa Rica (Novembre). Gli appuntamenti a Rocca Costanza proseguono invece il 12 agosto con l’Italian Saxophone Quartet: musiche da Bach a Piazzolla, con Federico Mondelci (sassofono), Gianni Iorio (bandoneon), Federico Mondelci (soprano), Davide Bartelucci (alto), Pasquale Cesare (tenore), Michele Paolino (baritono). Conclude Interludio il 17 agosto “Omaggio a Chet Baker” della Italian Jazz Orchestra diretta da Fabio Petretti con Enrico Rava (tromba solista).

Per maggiori informazioni: www.mariomariani.com   

Tags:
mario marianithe rossini variations
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.