A- A+
Novità editoriali
"La ballata dei Sassi" di Carlos Solito: il romanzo che rende omaggio a Matera

di ROSSELLA MONTEMURRO

“(…) L’amore, quando arriva, promette sempre una suonata di tamburi che rompono la calma e fanno partire i cuori. Come il tuo e il mio, adesso. Che sono due sassi in petto, non conoscono regola e battono forte, fanno una ballata. La ballata dei Sassi.”

Ne faranno di strada i due protagonisti - un poeta che sparge bigliettini con i suoi versi e una direttrice editoriale che sulle sue tracce da Milano arriva fino a Matera - per ritrovarsi e stare insieme. Attorno a loro, una serie di personaggi fuori dal comune, su tutti una coppia di Stigliano che, tra esclamazioni in dialetto ed elargizioni di consigli, è quanto mai affiatata, immune dal passare del tempo e dagli inevitabili problemi quotidiani.

La ballata dei Sassi (Sperling & Kupfer) di Carlos Solito, sullo sfondo di un originale inseguimento “letterario”, ha spaccati di varia umanità e piccoli flash sulla città dei Sassi che mettono in luce i suoi luoghi più belli e suggestivi. Non solo, anche l’hinterland – a parte Stigliano c’è Aliano/Gagliano e altri comuni del Materano sono spesso citati – è tra i protagonisti di una storia singolare ambientata ai giorni nostri ma con echi d’altri tempi. Carlos Solito, infatti, riesce a intrecciare il passato ancestrale dei Sassi e dei suoi uomini con un presente rarefatto nel quale al posto del personal computer o del tablet Ettore utilizza una Lettera 32 del ’65.

E mentre Ettore lascia Milano – città nella quale ha fatto carriera - per tornare nella sua Matera, in contemporanea, in quella Basilicata in cui tutti sono accoglienti e calorosi per natura, approda Maria.

Il “mal di Lucania” contagia tutti ma lo fa con delicatezza. Con uno stile sempre in bilico tra prosa e poesia, La ballata dei Sassi è sì una storia d’amore ma anche un omaggio, intenso, alla capitale europea della Cultura nel 2019.

“(…) Entrava l’estate e questo posto mi sembrò il più freddo, miserabile del mondo, il più ingannevole con tutta l’ossessione geometrica, il senso di vuoto, il paradosso visivo. Un rompicapo di Escher. Vederlo nel suo complesso, con la luce del plenilunio, era una favola magica, ma quando provai a stringere il campo visivo, quando entrai nel dettaglio, mi ritrovai a esplorare l’infinito e sull’uscio di esso, come nella litografia della Mano con sfera riflettente dello stesso incisore olandese, vidi riflesso me stesso. Solo. Mi spaventai. Da un giorno all’altro, i Sassi mi sembrarono un mondo impossibile. (…).”

Carlos Solito, scrittore, fotografo, giornalista e regista, è nato a Grottaglie, in provincia di Taranto. Gira il mondo da giovanissimo e collabora con numerosi magazine e quotidiani nazionali realizzando reportage di viaggi. Dirige spot pubblicitari, videoclip musicali e cortometraggi. Le sue fotografie sono state esposte in diversi Paesi e ha pubblicato una ventina di volumi illustrati per i più importanti editori italiani. Ha firmato la raccolta di racconti Il contrario del sole (Versante Sud, 2010) e Montagne (Elliot, 2012), insieme a Dacia Maraini, Paolo Rumiz, Maurizio Maggiani, Franco Arminio, Andrea Bocconi e altri. Dal suo primo romanzo, Sciamenesciá (Elliot, 2016), sarà tratto un film.


 

Cover La ballata dei Sassi
 

LA BALLATA DEI SASSI
di Carlos Solito
Sperling & Kupfer
pagg. 288; euro 15,90
Uscita: 30 ottobre 2018
Versione ebook disponibile

LA TRAMA
In una notte di marzo, un uomo cammina da solo per le strade di Milano. È un lungo addio alla città che lo ha accolto quando è fuggito dal Sud con tanti sogni e tanta rabbia in corpo. Da lì ha spiccato il volo, ha conosciuto la carriera e il successo, ma ora tutto questo non ha più senso. Perché Ettore ha vissuto qualcosa che gli ha aperto gli occhi, una paura forse necessaria per desiderare di rinascere.
Adesso, come i falchi grillai della sua Murgia, è pronto a tornare a casa, per ritrovare la terra, il vento, i sapori che danno pace. Sarà un ritorno lento, con la sola compagnia della macchina da scrivere che gli aveva regalato suo nonno, il Grigio: di lui porta ancora nei piedi il ritmo dei passi e in testa la saggezza dei silenzi. Si torna a Matera, mondo di tufo, luce e vertigini. È una notte di luna piena che mette in circolo pensieri che non fanno dormire. Maria ricorda l'incontro che le ha fatto conoscere l'amore, rivive il senso di colpa per le parole che non ha saputo dire. Chissà perché non riesce mai a trovare quelle giuste per mettere a nudo il suo cuore, proprio lei che ci lavora, con le parole, sempre a caccia di storie da pubblicare. Ora rilegge, incuriosita, il foglio trovato per caso in un bar: pochi versi battuti a macchina. Maria ancora non lo sa, ma ci saranno altre poesie come quella, disseminate da un misterioso poeta come una traccia che vuole essere seguita. E stavolta non avrà nessuna intenzione di lasciar spegnere la scintilla che le si è accesa dentro.

L'AUTORE
Carlos Solito, scrittore, fotografo, giornalista e regista, è nato a Grottaglie, in provincia di Taranto. Gira il mondo da giovanissimo e collabora con numerosi magazine e quotidiani nazionali realizzando reportage di viaggi. Dirige spot pubblicitari, videoclip musicali e cortometraggi. Le sue fotografie sono state esposte in diversi Paesi e ha pubblicato una ventina di volumi illustrati per i più importanti editori italiani. Ha firmato la raccolta di racconti Il contrario del sole (Versante Sud, 2010) e Montagne (Elliot, 2012), insieme a Dacia Maraini, Paolo Rumiz, Maurizio Maggiani, Franco Arminio, Andrea Bocconi e altri. Dal suo primo romanzo, Sciamenesciá (Elliot, 2016), sarà tratto un film.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    la ballata dei sassicarlos solito
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Peugeot 308 diventa premium

    La nuova Peugeot 308 diventa premium


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.