A- A+
Culture
Parigi, scoperti scheletri sotto Saint Germain des Pres

Ai piedi della chiesa di Saint Germain des Pres, nel sesto arrondissement, sono stati trovati degli scheletri perfettamente conservati nell'ambito dei lavori di ristrutturazione. I corpi appartenevano a persone di ogni età, adagiate in modo metodico, per ottimizzare lo spazio. Gli archeologi non escludono che allargando le ricerche possano affiorare altri resti.

La scoperta suggerisce una possibile sequenza di "morti improvvise", sebbene sia difficile, al momento, stabilirne le cause. Un'ipotesi verosimile porta dritta alle epidemie storiche di Parigi: la peste che ha colpito la popolazione nel XIV, XV e XVI secolo e il devastante contagio dovuto al vaiolo nel XVII secolo. Un'altra teoria punta invece alle carestie che hanno fatto seguito alle esondazioni della Senna, avvenute con una certa regolarità tra un'epidemia e l'altra.

Tags:
scheletri
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.