A- A+
Culture
Passeggiata spaziale per gli americani. Samantha li assiste

Gli astronauti Barry Wilmore e Terry Virts hanno effettuato una passeggiata spaziale in 6 ore e 26 minuti e hanno effettuato un lungo elenco di interventi di manutenzione all'esterno dell'Iss. Entrambi sono stati aiutati a indossare le complesse tute proprio da Samantha che aveva partecipato alla loro messa a punto.

 

L'astronauta italiana Samantha non è inserita nel programma delle passeggiate spaziali, ma è stata comunque addestrata per essere in grado di compiere in caso emergenza le passeggiate spaziali. E in ogni momento della passeggiata, come ha detto anche lo speaker della sala di controllo della Nasa ("Samantha Cristoforetti, the italian astronaut"), ha assistito gli astronauti infondendo loro fiducia e tranquillità.

Tags:
passeggiata spazialeastronautiamericanisamantha
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.