A- A+
Culture
Stéphane Lissner: "Sull'opera francesi migliori degli italiani"

Dopo un mese di dicembre da record di dicembre con 100.000 biglietti venduti per gli spettacoli della danza, il direttore dell'Opera di Parigi Stéphane Lissner, ex sovrintendente della Scala, si racconta in un'intervista a Le Figaro.

Proprio quando pensavamo che fosse alla fine della sua carriera come direttore d'opera al Teatro alla Scala di Milano, un decreto gli ha permesso di prendere le redini dell'Opera di Parigi, senza che il limite di età glielo impedisse. A 63 anni eccolo a capo dell'istituzione parigina dove rimarrà fino al 2021, sotto gli occhi della critica di cui l'opera scatena accese passioni. Ma dopo il Théâtre du Châtelet, il Festival di Aix e La Scala, è un professionista che ha imparato a navigare tra le insidie.

Differenze tra la Scala di Milano e l'Opéra di Parigi? "A Parigi c'è più esperienza, sicuramente una delle più solide al mondo. E poi il pubblico milanese si emoziona solo per la musica italiana, è molto conservatore da questi punto di vista. Sguardo rivolto al passato, e unicamente al 19esimo secolo". Un'esperienza che, però, gli ha permesso di entrare in contatto e stringere rapporti con molti professionisti del settore: sceneggiatori, direttori d'orchestra, solisti...

Tags:
stéphane lissner operastéphane lissner parigi
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.