A- A+
Culture
Scoperto l' Homo Naledi , una specie umana finora sconosciuta

Le ossa fossilizzate di una specie umana, finora sconosciuta, sono state ritrovate in una grotta in Sudafrica. Sono i resti di 15 corpi "di una nuova specie dei nostri avi" afferma Leo Berger, professore dell'universita' 'Witwatersrand' di Johannesburg. Per gli scienziati si tratta di una svolta nella ricerca della nostra evoluzione.

Il ritrovamento e' avvenuto in una grotta a 50 chilometri da Johannesburg. La nuova specie umana e' stata denominata 'Homo naledi', perche' la grotta della scoperta si chiama 'stella nascente'. Naledi significa stella nella lingua Sesotho, usata da alcune tribu' sudafricane. Gli scienziati non hanno ancora stabilito l'eta' delle ossa ritrovate, anche se quei resti appartengono a persone probabilmente portate nella grotta dopo la loro morte. "Fino a questo momento - afferma Lee Berger, ricercatore dell'universita' di Johannesburg - abbiamo sempre ritenuto che l'idea di comportamenti rituali funebri fosse un'esclusiva dell'Homo sapiens. Ora abbiamo visto che un'altra specie aveva questa stessa capacita'. Questa e' una scoperta straordinaria". L'Homo naledi ha un cervello minuscolo, della misura di un'arancia, fissata su un corpo snello di circa 150 centimetri di altezza e 45 chili di peso. La forma delle mani suggerisce che l'Homo naledi poteva usare utensili, anche se le sue dita sono piu' ricurve di ogni altra specie ominide. Questo dimostrerebbe notevoli doti di arrampicata. Il professor Chris Stringer del Museo di Storia naturale di Londra ha definito la scoperta "notevole".

Tags:
sudafrica
in evidenza
Elisabetta Canalis senza reggiseno: Instagram la leva

FOTO CENSURATA

Elisabetta Canalis senza reggiseno: Instagram la leva


in vetrina
Scatti d'Affari Brera Cicli, Gruppo Mandelli: al via rebranding e nuovo sito

Scatti d'Affari
Brera Cicli, Gruppo Mandelli: al via rebranding e nuovo sito


motori
Il Carroziere Calesani trasforma una Citroen Berlingo in una 2CV Furgonette

Il Carroziere Calesani trasforma una Citroen Berlingo in una 2CV Furgonette

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.