A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria librari

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

AlbertoGalla AliAlberto Galla
presidente dell'Ali

La storia delle librerie della famiglia Galla comincia nel lontano 1880. Dopo 133 anni di totale indipendenza, con un mercato librario che continua a essere "abbastanza stagnante", l'attuale proprietario, Alberto Galla, ha trovato un accordo con Libraccio, catena indipendente (presente in 17 città, con 29 punti vendita)  che entra così nel capitale di Galla 1880 e ne rileva  il 50%. Il nuovo Cda, pariteticamente composto, ha nominato presidente l'avvocato Mariano Galla, vicepresidente e consigliere delegato Alberto Galla e consigliere delegato Edoardo Scioscia.

I DETTAGLI SULL'ACCORDO - Attualmente, i punti vendita del gruppo Galla sono cinque: quattro nel centro della bella Vicenza, e uno a Valdagno. A novembre verrà aperta una nuova libreria in corso Palladio, nel cuore della città (su due piani, per una superficie complessiva di oltre 1000 mq). "In esso saranno concentrate le attività delle librerie Galla Girapagina, specializzata in libri per bambini e didattica e Galla 2000, specializzata nel settore tecnico professionale e universitario, ampliandone l'offerta".  Nella nuova libreria confluiranno inoltre "tutte le attività peculiari della catena Libraccio". Il nuovo punto vendita offrirà  una selezione di home video, cd musicali, vinili sia nuovi sia d'occasione. La nuova configurazione dei negozi Galla a Vicenza prevederà quindi la storica libreria con annesso il Galla caffè, la Cartoleria, che mantiene la sua posizione di corso Palladio n.129 e il nuovo punto così come descritto.

GALLA PARLA CON AFFARITALIANI.IT DELLE EVENTUALI CRITICHE ALLA SCELTA... - Va detto, però, che Alberto Galla è anche il presidente dell'Associazione Librai Italiani, quindi il punto di riferimento per la categoria dei librai indipendenti, tra le più colpite dalla crisi e dall'evoluzione del mercato librario. Allo stesso tempo, la catena Libraccio di recente è entrata nel capitale di Ibs.it (gruppo Messaggerie) con una quota del 5,2% (in precedenza c'era stato l'accordo con Mel Bookstore). Abbiamo dunque chiesto al presidente dell'Ali se teme critiche in merito: "L'altro giorno la notizia è stata anticipata nel consiglio nazionale dell'Ali. Se nell'ambito dell'Associazione dovesse emergere un orientamento di sfiducia nei confronti della mia scelta, sarei pronto a farmi da parte. Ma ci tengo a dire che considero Libraccio una realtà assolutamente indipendente, oltre che intraprendente; parliamo di un gruppo che nel corso della sua storia ha fatto degli investimenti, tra cui quello recente con Ibs.it. Ho grande ammirazione per i miei nuovi partner, che hanno cominciato la loro avventura negli anni '70 con l'esperienza dei mercatini del libro usato".

"L'AGGREGAZIONE TRA REALTA' INDIPENDENTI PER SFIDARE LA CRISI" - Da tempo Galla sostiene che, in questa fase difficile, le librerie indipendenti dovrebbero trovare forme di collaborazione. Ad Affaritaliani.it conferma: "Sì, individuare modelli di aggregazione, che rispettino le specificità delle singole realtà, può essere la via giusta". Certo, la situazione è difficile: "Ma dopo i mesi bui di febbraio, marzo e aprile, da maggio c'è stata una lieve ripresa".

IL MODELLO SARDO? I CONTRATTI DI RETE - Ma non ci sono solo le partecipazioni (come nel caso di Libraccio-Galla 1880). Ci spiega Alberto Galla: "Gli agguerriti librai sardi stanno puntando sui contratti di rete. Si tratta di accordi commerciali, non societari. Un modello che l'Ali intende proporre anche alle altre librerie del Paese".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:
alberto gallaalilibrerie indipendentilibraiolibraccioassociazione librai italiani
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.