A- A+
Culture

 

 

BLAM

La nuova stagione del Teatro Manzoni si presenta con alcune novità assolute: a fianco della Prosa, ossatura portante del cartellone, e della prestigiosa rassegna Aperitivo in Concerto, compaiono due nuovi filoni: il Movimento e il Cabaret.

Novità che arricchiscono l’offerta del Teatro senza snaturarne l’identità, bensì facendola evolvere ulteriormente cercando di avvicinare nuove fasce di pubblico, i giovani in particolare. Un cambiamento forte che ha coinvolto anche la comunicazione, con un nuovo logo, una nuova veste grafica, il maggior utilizzo di canali promozionali innovativi come i nuovi media e i social network e un nuovo sito internet, online da stamattina e totalmente rinnovato. Uno sforzo importante messo in atto anche grazie alla presenza di un azionista, la Fininvest, che attraverso l’attività del Teatro Manzoni continua a offrire un significativo contributo alla vita culturale e sociale della città.

Il teatro è l’arte dell’immaginazione dello spettatore, afferma il drammaturgo spagnolo Juan Mayorga. Abbiamo fatto nostro tale pensiero, uniformandovi per il prossimo anno una programmazione articolata in più rassegne e ideata soprattutto per stimolare la fantasia e l’immaginazione del pubblico, rendendolo partecipe di una magia che speriamo si ripeta giorno dopo giorno, recita dopo recita. I dieci spettacoli del prossimo cartellone dedicato alla prosa bene rappresentano la fisionomia della nuova programmazione: autori classici e contemporanei, commedie musicali, lavori brillanti quanto intelligenti, interpreti e registi affermati e nuovi volti daranno vita ad una stagione coinvolgente, appassionante. Il cartellone si caratterizza principalmente per la presenza di una sfilata di autori italiani del Novecento e contemporanei, alcuni divenuti ormai dei classici, per una connessione non virtuale con le radici della nostra identità culturale.


Il cartellone dedicato alla musica sarà caratterizzato dalla presenza della storica e affermata rassegna domenicale ”Aperitivo in Concerto” che, con la sua esplorazione dei molteplici sviluppi della contemporaneità musicale nelle sue più varie forme e commistioni, delineerà un inedito panorama musicale internazionale. Al Teatro Manzoni la musica è “anche” ma non solo “Aperitivo in Concerto”, e lo prova il gradito ritorno in cartellone dell'applauditissimo Soweto Gospel Choir, strepitoso collettivo corale sudafricano che raccoglie i migliori talenti provenienti dalle chiese e dalle comunità di Soweto, ed il cui scopo è quello di condividere la gioia della fede attraverso la musica.

Luci, colori, musica, danza, gesti atletici saranno protagonisti della trascinante rassegna dedicata al movimento, cioè a quel teatro, di grande impatto visivo, in cui il linguaggio pronunciato dal corpo prescinde dalla parola. Acclamati protagonisti delle più importanti scene internazionali in spettacoli applauditi in tutto il mondo e che si propongono per la prima volta in Italia o a Milano. Dal nouveau cirque alla danza contemporanea, la nuova rassegna del cartellone presenta una serie di straordinari eventi che occuperanno il palcoscenico del Teatro Manzoni, da dicembre a maggio, con la spettacolarità espressiva del linguaggio corporeo, colpendo l’immaginazione del pubblico attraverso una caleidoscopica varietà di mezzi.


Dalla collaborazione con il Derby, storico marchio del cabaret milanese e fucina di talenti storici, prenderà forma un vivacissimo programma dedicato al meglio del cabaret, a questa forma lieve e ironica di spettacolo che sa coniugare arguzia e divertimento e che vi coinvolgerà, la domenica sera dopo una cena a buffet, con una vera e propria sfilata di artisti giovani e di talento. Non ci siamo però fermati ad una formula innovativa e coinvolgente, ma abbiamo voluto arricchire il cartellone con una vera e propria rassegna, “Ridere alla grande”, dedicata all'umorismo teatrale nelle sue forme più brillanti e sofisticate, e caratterizzata dalla presenza di artisti affermati e di grande successo. Non un attimo di respiro, e solo l’imbarazzo della scelta per chi ama il grande ed esclusivo spettacolo a livello internazionale. Ma, come diceva Mario Scaccia, “Il teatro va fatto: meno si parla e meglio è”.


 

Tags:
teatro manzoni
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.