A- A+
Culture
Libri, un mld di export all’anno: +2%. Destinazioni top? Francia, Germania, UK

Export culturale: Lombardia con 666 milioni, un quarto del totale italiano Primi Francia, USA, Germania, UK, Svizzera, raddoppia la Rep. Ceca Primi esportatori: Milano 1°, Forlì-Cesena 2° e Treviso 3° Oltre a Milano si distinguono Bergamo 5° in Italia e Monza e Brianza 1° per fotografia

È “Tempo di libri”: i prodotti culturali più esportati in Italia valgono oltre un miliardo all’anno, in crescita del 2%. La Lombardia con 384 milioni vale il 35% nazionale. Le maggiori destinazioni? Francia, Germania e Regno Unito. I mercati emergenti sono Repubblica Ceca, Romania, Paesi Bassi. Tra i primi anche Svizzera, Turchia e Polonia. Ed è Milano la prima in Italia per export editoriale con 172 milioni, il 16% nazionale, quasi un quinto. Seguono Modena con 163 milioni, il 14,6% e Bergamo con 133 milioni, 11,9%. Tra le prime lombarde anche Monza e Varese. Ma non solo libri: dai prodotti delle attività cinematografiche alla fotografia e all’intrattenimento, dagli strumenti musicali agli articoli sportivi: sono i prodotti della cultura e del tempo libero “made in Italy” nel mondo e valgono quasi 3 miliardi di euro all’anno (+1,2%). In Lombardia sono comunque libri e prodotti dell’editoria a valere di più: il 58% dell’export culturale lombardo. Ma la percentuale sale al 92% per Bergamo, all’85% per Lodi e al 69% per Varese.

Libri e cultura nel mondo, ecco la mappa. Per sapere dove va e da dove parte l’export, quali sono i maggiori mercati di sbocco e i prodotti più apprezzati arriva la mappa: “Cultura e tempo libero: i prodotti italiani nel mondo”, realizzata dalla Camera di commercio di Milano in collaborazione con Promos, la sua azienda speciale per le Attività Internazionali, in occasione della “Fiera dell’editoria italiana”. La mappa, disponibile in italiano e inglese, è scaricabile dal sito Promos.

Cultura e tempo libero, prodotti italiani nel mondo: Francia, Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Svizzera concentrano quasi il 60% dell’export. In crescita Francia, Germania (+5%) e Regno Unito, seguono Spagna, Austria e Paesi Bassi. Raddoppia il valore della Repubblica Ceca, che passa da 25 a 50 milioni di euro. Tra le prime 15 anche Giappone 10°, Cina 13° e Hong Kong 14°. Oltre alla Francia, prima per prodotti editoriali, software, fotografia e articoli sportivi, si distinguono: gli Stati Uniti e la Svizzera primi per prodotti delle attività creative e di intrattenimento, delle biblioteche e degli archivi, la Germania per strumenti musicali, la Repubblica Ceca per attività cinematografiche, video e televisive, il Regno Unito per editoria musicale. Emerge da elaborazioni della Camera di commercio di Milano su dati Istat negli anni 2016 e 2015.

I prodotti culturali e del tempo libero “made in Italy” più esportati. Libri, periodici e prodotti editoriali per 1,1 miliardi di euro, articoli sportivi per 977 milioni di euro, attività creative per 293 milioni, strumenti musicali per 125 milioni. In crescita i giochi per computer e software a pacchetto (+13%), gli articoli sportivi (+11%), gli strumenti musicali (+8%) e l’editoria musicale (+2,3%).

I maggiori esportatori italiani? Milano con 331 milioni di euro e Forlì-Cesena con 329 milioni (12,1%), Treviso con 247 milioni (9,1%). Seguono Modena 4° e Bergamo 5° (rispettivamente con 172 e 145 milioni).

La Lombardia con 666 milioni di export rappresenta un quarto del totale italiano. Oltre a Milano, 1° in Italia, ci sono anche Bergamo 5° e Monza e Brianza 15°. La Lombardia per peso sul totale nazionale si distingue in prodotti delle attività fotografiche dove rappresenta ben l’86% con Monza e Brianza 1°, Milano 4° e Bergamo 5°. Ma sono i libri e prodotti dell’editoria a valere di più: il 58% dell’export culturale lombardo ma la percentuale sale al 92% per Bergamo, all’85% per Lodi e al 69% per Varese.

tabelle cultura tempo libero (1)
tabelle cultura tempo libero (2)
 
Tags:
tempo di librilibri exportexport libri
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.