A- A+
Culture
Ti amo ancora, piazza San Carlo: cosa significa la scritta a Torino
Screenshot dalla pagina Ig di Eugenio in via di gioia

Ti amo ancora, Torino lancia un messaggio alla Terra

Ha fatto parlare di sé tutta Italia la maxi scritta gigante apparsa stamattina in piazza San Carlo a Torino: "Ti amo ancora", si legge a caratteri cubitali. Per tutta la giornata ci si è chiesto chi avesse scritto questo messaggio e a chi fosse rivolto. Un innamorato speranzoso di una riappacificazione? Una trovata di marketing? Foto e ipotesi sono rimbalzate su tutti i social, fino all'arrivo della spiegazione ufficiale, quella del gruppo musicale torinese Eugenio in via di Gioia.

La band ha infatti rivendicato la paternità dell'opera d'arte e attivismo con un post social: "È la dichiarazione d'amore di oltre 150 persone che questa notte hanno condiviso 6 ore di partecipazione collettiva, di presidio artistico, di vita vera in una delle piazze più belle di Torino per fare esplodere il proprio sentimento d'amore. Con gessetti da scuola elementare. Scotch di carta e un metro da sartoria".

"Ti amo ancora. Una dichiarazione d'amore sincera," scrivono i musicisti "una presa di coscienza proattiva verso una Terra che va curata. Verso un mondo economico, sociale e ambientale che va rivoluzionato. La pioggia, domani, laverà la scritta in pochi minuti, ma l'aria irrespirabile della nostra città, il consumo disastroso del nostro pianeta, l'inconsistente progetto di futuro per le nuove generazioni resteranno lì, sotto gli occhi di tutti, come da sempre, invisibili. Tutto questo non è più possibile. Siamo stati noi a gridare: Ti amo ancora", conclude la band torinese. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
torino





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.