A- A+
Economia
Addio Covid, ma niente vacanze per un italiano su due. Non ci sono soldi
(Lapresse)

Nell'organizzare la vacanza, più del 50% di coloro che intendono andare in vacanza non è stato condizionato dalla presenza dell'emergenza sanitaria (sommando le percentuali di "Certamente si'" e "Probabilmente si'" delle risposte alla domanda se avrebbero scelto lo stesso tipo di vacanza) e ritiene che le vacanze estive 2021 saranno piu' sicure, riguardo al Covid, di quelle dello scorso anno. Nel Centro Italia c'è la quota più alta di chi, in assenza di Covid, avrebbe scelto un altro tipo di vacanza, pari al 40,2% dei rispondenti. Per l'Unione nazionale consumatori si tratta di "dati allarmanti e preoccupanti".

"Il fatto che un terzo degli italiani che non andranno in vacanza sia costretto a prendere questa decisione per mancanza di risorse economiche è molto grave", spiega il presidente Massimiliano Dona, che ricorda come "negli anni '50 tutti gli italiani, quando in agosto chiudevano le fabbriche, andavano in vacanza per un mese, ora, tra i certamente no (33,5%) e i probabilmente no (16,3%), ben il 49,8% dei consumatori, ossia la meta', non trascorrera' un periodo di vacanza in una località diversa da quella di residenza, ossia non fara' vere vacanze. Un quadro desolante e sconfortante".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    green pass europeovacanze italiaistat
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.