A- A+
Economia
Aeroporto Firenze vola in vista Opa. Passerà in mano argentina

In Borsa corre Aeroporto di Firenze (Adf). Uno spunto favorito dalla deceisione di Aeroporti Holding di accettare l'offerta del gruppo argentino Cedicor che acquisira' il 33,402% delle azioni di AdF in capo ad Aeroporti Holding.Il prezzo pattuito per la cessione delle azioni e' di 13,42 euro. Con il perfezionamento dell'operazione, la data del closing e' il 4 di marzo, Cedecor dovra' poi lanciare l'Opa obbligatoria sul resto del capitale di Adf.

In data 26 febbraio 2014, si legge sempre in una nota, Aeroporti Holding ha accettato l'offerta di acquisto formulata da Cedicor. Il prezzo pattuito e' di euro 13,42 per azione. Sagat s.p.a. guidata dall'amministratore delegato, Roberto Barbieri, e' controllata dalla holding aeroportuale del Fondo F2i, F2i Aeroporti S.p.A e partecipata da Equiter, da FCT (Comune di Torino), da Tecnoinvestimenti, da Finpiemonte Partecipazioni (Regione Piemonte) e dalla Provincia di Torino. F2i e il Comune di Torino, a cui spetta la designazione del Presidente, collaborano attivamente per lo sviluppo di Sagat. L'accordo odierno rappresenta un'intesa tra due primari operatori del settore impegnati nello sviluppo strategico dei principali scali italiani attraverso investimenti mirati alla valorizzazione di lungo periodo, alla crescita del flusso di passeggeri, all'ampliamento del traffico aereo e al rinnovamento delle infrastrutture esistenti. L'operazione non e' subordinata ad alcuna condizione e il closing e' fissato in data 4 marzo 2014.

Tags:
aeroporto firenzeopacedicor

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.