A- A+
Economia

L'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni e l'Autorita' garante della concorrenza e del mercato hanno deciso oggi l'avvio in forma coordinata di un'indagine conoscitiva sulla concorrenza nel mercato delle telecomunicazioni, con particolare riferimento ai servizi di accesso e alle prospettive di investimento nelle reti a banda larga e ultra-larga, sia fissa che mobile. L'iniziativa, informa una nota, si colloca nel quadro della cooperazione prevista dal protocollo d'intesa tra Agcom e Antitrust e coinvolgera' gli operatori di settore.

L'indagine, tenuto conto dei processi di convergenza in atto a livello internazionale tra architetture di rete fisse e mobili, oltre che delle strategie degli operatori a condividere infrastrutture gia' esistenti ed a co-investire nella realizzazione di reti di nuova generazione, prosegue il comunicato, si propone di acquisire informazioni relative alle prospettive del mercato ed elementi utili per definire strategie regolamentari adeguate all'evoluzione tecnologica e di mercato, identificare la maggiori criticita' concorrenziali nella fornitura di reti e servizi di comunicazioni elettroniche, favorire la promozione degli investimenti infrastrutturali e dell'innovazione per il raggiungimento degli obiettivi fissati dall'Agenda Digitale per il 2020.

 

Tags:
banda larga
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.