A- A+
Economia
Alitalia, ecco il piano Etihad: utile nel 2017 e 2.700 esuberi

Trasformare Alitalia in una compagnia a cinque stelle in 5 anni, con piu' rotte intercontinentali, nuovi aerei e una forza sul mercato in grado di competere ad armi pari con gli altri colossi del settore, sfruttando, tra l'altro, anche la forza dei prodotti made in Italy, ambasciatori nel mondo di un servizio di alta qualita'.

E' molto ambizioso e articolato il piano di Etihad che il Messaggero e' in grado di anticipare e che in queste ore e' arrivato sul tavolo degli azionisti italiani. Un piano, se l'intesa andra' in porto, che costituira' l'architrave della nuova alleanza dei cieli.

La rotta tracciata dagli arabi, in un documento di oltre 20 pagine zeppo di slides e tabelle, indica il ritorno all'utile nel 2017 a 108 milioni di euro, con un fatturato a quota 3,7 miliardi e un load factor, l'indice di riempimento degli aerei, che sfiorera' l'80%. Nel 2023 l'utile vola a quota 212 milioni e il fatturato a 4,5 miliardi. Per il mol balzo dai 237 milioni del 2015 ai 526 del 2017 fino ai 694 del 2023.

Un ritorno alla redditività che non sarebbe però indolore. Da parte dei dipendenti. Servirebbe infatti un numero di esuberi non inferiore alle 2.700 unità, e da parte dei creditori, visto che alle banche sarebbe chiesta la cancellazione di mezzo miliardo di debito.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alitaliaetihadesuberi
i più visti
in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...


casa, immobiliare
motori
Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.