A- A+
Economia
Apple ha il fiatone e ora spera nell'I-phone
Tim Cook, visita a sorpresa all'Apple Store di Milano

Il lungo scivolone a Wall Street, dove nell’ultimo mese e mezzo ha perso il 24% del valore rispetto al picco di 232 dollari toccato il 3 ottobre, trova pochi riscontri nei risultati industriali e nello stato di forma anche finanziario di Apple .

La società guidata da Tim Cook ha infatti chiuso a inizio ottobre una trimestrale da incorniciare, non solo per utili e fatturato a livelli record ma anche per i cambiamenti che evidenzia. Nell’ultimo trimestre,  scrive ancora MF-Milano Finanza, Apple ha chiuso il 30 settembre, la divisione Servizi ha infatti realizzato ricavi per 10 miliardi di dollari, con una crescita del 21% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, mentre gli iPhone hanno totalizzato ricavi per 37,2 miliardi di dollari, in crescita del 29% nonostante il numero delle unità vendute sia rimasto costante.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    applecook
    i più visti
    in evidenza
    Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

    Il programma più seguito negli States

    Usa, i Maneskin incantano ancora
    Show al Saturday Night Live


    casa, immobiliare
    motori
    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.