A- A+
Economia
Ast: lunedì stipendi. Ma lo sciopero resta

Il Ministero dello Sviluppo Economico manifesta soddisfazione per l'esito della riunione odierna dedicata alla vertenza AST. E' quanto si legge in una nota del Mise in cui si fa sapere che l'Azienda "attraverso il suo Amministratore Delegato Lucia Morselli, accoglie le indicazioni del Governo e illustra le modifiche apportate al piano industriale e mostra la piu' ampia disponibilita' a procedere al pagamento degli stipendi. Il sindacato dichiara di cogliere le novita' ed esonera dallo sciopero tuttora in atto, le aree amministrative competenti al fine di predisporre i pagamenti che saranno erogati entro lunedi' prossimo a tutti i dipendenti".

"Vertenza sbloccata, dunque - continua il Mise - E lunedi' pomeriggio Azienda e organizzazioni sindacali si sono gia' dati appuntamento per riprendere la trattativa e cominciare ad entrare nel merito del nuovo piano industriale. L'incontro di oggi, durante il quale e' maturata la svolta e che si e' concluso con la firma di tutte le parti in calce ad un verbale d'incontro, e' stato presieduto dal ministro Federica Guidi. Presenti anche il vice ministro al Mise Claudio De Vincenti, la sottosegretaria al Lavoro Teresa Bellanova, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo, i sindacati di categoria nazionali (con i Segretari di Fiom Maurizio Landini, Fim Marco Bentivogli, Uilm Mario Ghini, UGl Metalmeccanici Maria Antonietta Vicaro, Fismic Paolo Di Giovine) territoriali e RSU.

Tags:
astscioperoternilandini
i più visti
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.