A- A+
Economia
Vola lo spread, Renzi come Berlusconi? "Sembrerebbe proprio di sì..."


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Matteo Renzi come Silvio Berlusconi? Stiamo per riveve quanto accaduto nel 2011? "La sensazione, usando il condizionale, è che sembrerebbe proprio di sì", afferma ad Affaritaliani.it Massimo Gionso, consigliere delegato di CFO Sim spa, commentando l'ennesimo calo della Borsa e il rialzo dello spread dei Btp italiani con i Bund tedeschi. "Fino ad oggi abbiamo visto che grazie al QE della Bce, e quindi agli interventi di Mario Draghi, era difficile andare contro il governativo italiano e perciò sono state attaccate le nostre banche, che detengono i titoli governativi, e di fatto è stato un attacco al sistema Italia".

"Oggi per la prima volta dopo tanti mesi - afferma Gionso - anche lo spread risulta essere sotto pressione. E senza l'azione della Bce il rendimento sui decennali non sarebbe certo dell'1,5 o 1,6 per cento, ma molto, molto più alto. Il mercato sa che prima o poi, anche se non a brevissimo, il QE della Bce finirà e quindi non c'è più l'intenzione di tenere titoli governativi italiani che hanno questo tipo di rendimenti e che non esprimono la reale situazione del Paese. E' molto difficile una speculazione ribassista contro la Bce ma si vendono titoli italiani, è evidente. Spero fortemente che non siamo di fronte a una situazione simile a quella del 2011, ma la sensazione è che sia proprio così", conclude Gionso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renziberlusconiborsaspreadbtpbundgovernativi
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.