A- A+
Economia
Auto, bufera su Vw, Daimler e Bmw: "Cavie umane per i test dei gas di scarico"

Tre grandi gruppi tedeschi produttori di auto, Volkswagen, Daimler e Bmw sono finiti nella bufera dopo essere stati accusati di aver testato le emissioni dei gas di scarico delle auto diesel su delle scimmie e degli esseri umani. Volkswagen ha preso "nettamente le distanze da qualsiasi forma di maltrattamenti di animali".

La dichiarazione e' arrivata dopo che il New York Times aveva parlato di test effettuati su delle scimmie per conto delle tre aziende tedesche e del gruppo di componentistica elettronica Bosch. Gli esperimenti sarebbero stati condotti nel 2014 negli Usa da parte di un organismo europeo specializzato nella tutela della salute nel settore dei trasporti, l'EUGT, fondato dai 4 gruppi tedeschi.

L'allarme oggi e' salito di livello dopo che il Suddeutsche Zeitung ha sostenuto che i test sugli effetti delle inalazioni dei gas di scarico, sarebbero stati effettuati anche su 25 uomini in buona salute.

"Prendiamo le distanze dagli studi dell'EUGT", ha dichiarato un portavoce di Daimler. "Siamo costernati - ha aggiunto - per l'ampiezza e la messa in opera degli studi". Anche la controllata Mercedes "ha fermamente condannato gli esperimenti".

Finora l'unica a non pronunciarsi e' stata Bmw. "Sono sconcertata - ha detto il ministro tedesco dell'Ambiente, Barbara Hendricks - di apprendere le rivelazioni sui test di emissioni effettuati su umani e scimmie". "E' bene, ed e' il meno che potevano fare, che le aziende coinvolte abbiano preso le distanze dai test e fatto le loro scuse" ha dichiarato, Bernd Althusmann, ministro dell'Economia della Bassa Sassonia, lo Stato regionale azionista di Vw.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
volkswagendaimlerbmwgas scarico diesel
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.