A- A+
Le Aziende ai tempi del Coronavirus
Coronavirus, Sesana: "Generali offre consulenza medica telefonica gratuita"

Coronavirus, Generali Italia, Alleanza e Genertel offrono il teleconsulto medico gratuito ai clienti in Italia con un’equipe di oltre 100 medici.

Un’equipe di oltre 100 medici per l’ascolto, l’informazione e la diagnosi sarà da oggi messa a disposizione di 500.000 clienti in Italia attraverso il teleconsulto, offerto da Generali Italia, Alleanza e Genertel.   

Essere Partner di Vita in tutti i momenti rilevanti delle persone si traduce oggi nel mettere a disposizione le competenze di ognuno, fornendo soluzioni concrete ed immediate, con la convinzione che solo con l’impegno di una comunità unita e forte si può superare questa fase. Per questo, grazie al Fondo Internazionale di Generali, mettiamo a disposizione di mezzo milione di clienti di Generali Italia, Alleanza e Genertel, un servizio di consulenza medica telefonica, sempre attivo, in grado di fornire una valutazione medica e informazioni chiare e certificate sul Covid-19”, ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager & CEO Generali Italia e Global Business Lines.

L’iniziativa del teleconsulto rientra nel Fondo Straordinario Internazionale di Generali: fino a 100 milioni di euro per fare fronte all’emergenza Covid-19. Il Fondo, i cui interventi saranno rivolti principalmente in Italia, prevede iniziative immediate, per rispondere velocemente all’emergenza, e di medio periodo, per favorire il recupero delle economie dei paesi interessati una volta terminata la situazione di crisi. 

Per essere vicine alle persone nell’affrontare l’emergenza Covid-19, a integrazione dei servizi e dei numeri gratuiti del Sistema Sanitario Nazionale, grazie a Generali Welion e Europ Assistance Italia, Generali Italia, Alleanza e Genertel hanno attivato il teleconsulto gratuito, disponibile tutti i giorni h24, per offrire informazioni sanitarie certificate e la possibilità di effettuare una prima valutazione medica, nel caso siano presenti dei sintomi da coronavirus. 

I clienti potranno richiedere informazioni sul virus Covid-19, sui comportamenti da tenere per la prevenzione del contagio e avere indicazioni sulle linee guida da seguire in caso di esposizione al virus.

Qualora i clienti accusassero malesseri riconducibili al Coronavirus, o temessero di essere entrati in contatto con persone infette, il consulto telefonico offre una valutazione medica (triage) con la quale, utilizzando il protocollo definito dal Ministero della Salute, viene stimata la probabilità che sia stato contratto il virus e vengono forniti i dettagli dei comportamenti da adottare in questi casi secondo i protocolli ministeriali.

Il teleconsulto sarà attivo inizialmente per tre mesi per i clienti di Generali Italia, Alleanza e Genertel che hanno sottoscritto una soluzione protection e salute.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus italiacoronavirus newscoronavirus ultime notiziegenerali italiaalleanzagenertelgenerali welioneurop assistance italiasesana generali
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Salvini a torso nudo al Papeete Ritorno sul luogo del delitto . Foto

    Politica

    Salvini a torso nudo al Papeete
    Ritorno sul luogo del delitto. Foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition

    Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.