A- A+
Economia
Effetto Malacalza: vola Banca Carige


Exploit in Borsa per Banca Carige dopo l'accordo tra Fondazione Carige e famiglia Malacalza che porta la famiglia genovese nell'azionariato della banca come primo socio.Il titolo ha infatti chiuso con un rialzo del 10,23%.

Malacalza Investimenti ha rilevato il 10,5% per 66,2 milioni sulla base di un prezzo unitario di 0,062 euro. "La vendita a Malacalza, oltre che a segnare l'ingresso di un nuovo socio solido - commenta un operatore - rimuove un forte rischio di crollo del titolo legato alla possibile vendita del pacchetto della Fondazione sul mercato. Il mercato reagisce positivamente come previsto anche perche' il nuovo socio potrebbe incrementare la propria presenza prima o durante l'aumento di capitale previsto".

MALACALZA: PRONTI A SALIRE AL 24% - Un 10,5% per iniziare. Ma Vittorio Malacalza dopo l'acquisto del pacchetto di azioni di Carige è pronto a giocare un ruolo di primo piano nella gestione dell'istituto. Anche salire fino al 24%, per governare saldamente. ''È una possibilità -dice al Secolo XIX-tempo al tempo, adesso siamo qui, per fare la nostra parte, con serietà e responsabilità. Vogliamo giocare un ruolo, ma siamo pronti a fare i secondi azionisti, nel caso. O i terzi''. Ma l'obiettivo è chiaro: ''Coglierò -dice- tutte le opportunità che si presenteranno. Parteciperemo all'aumento di capitale e poi vedremo l'inoptato. E poi chissà, potrebbero aprirsi nuove opportunità''. A chi nutre dubbi sul reale ruolo che giocherà Malacalza nella partita Carige, l'imprenditore risponde: ''sono un socio industriale, interessato al bene della banca: ho fatto la mia parte. Ho incontrato il presidente Castelbarco e l'amministratore delegato Montani prima di chiudere, ho avuto un'ottima impressione. Banca Carige ha attraversato un periodo difficile, ma credo che la nostra presenza possa dare garanzie''. L'acquisto del 10,5% insomma non è un'operazione ''contro, ma un'operazione a favore. È un'operazione inclusiva, se qualcuno volesse essere della partita noi non abbiamo preclusioni. Ma non abbiamo paura di restare soli. Anzi''. Malacalza sottolinea di non essere entrato in Carige ''per chiedere poltrone'' ma ''se qualche consigliere della Fondazione vorrà dimettersi noi indicheremo nostri professionisti preparati''.

Tags:
banca carigepiazza affari
i più visti
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.