A- A+
Economia

Dopo 11 anni di onorata carriera, la cara, vecchia, grigia banconota da 5 euro va in pensione. Sarà sostituita, a partire dal 2 maggio, da un nuovo biglietto che avrà come motivo dominante la figura mitologica greca di Europa.

La banconota da 5 euro, la più diffusa, è la prima a cambiare look. Sarà seguita da tutte le altre, che verranno introdotte gradualmente nei prossimi anno. Gli altri tagli da 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro saranno in circolazione in ordine progressivo. Alla banconota da 5 euro seguirà il biglietto da 10. Inizialmente, la prima serie circolerà insieme alle nuove banconote, ma sarà progressivamente ritirata e infine dichiarata fuori corso.

La serie 'Europa', spiega la Bce, è una evoluzione della prima serie. Le banconote avranno gli stessi disegni della serie precedente, ispirata al tema 'Epoche e stili', e gli stessi colori dominanti, anche se il numero "5" sarà verde smeraldo. Le novità più importanti riguardano la sicurezza: i sistemi sono stati perfezionati rendendo l'euro più sicuro e più difficile da falsificare. Oltre al ritratto di 'Europa' nella filigrana e nell'ologramma, infatti, le cifre avranno una colorazione brillante. Muovendo la banconota, la cifra brillante produce l'effetto di una luce che si sposta in senso verticale. Nella banconota da 5 euro la cifra cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro. Giovedì, comunque, l'aspetto del nuovo taglio da 5 euro sarà svelato in tutti i suoi elementi.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banconota5 eurodraghi
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.