A- A+
Economia
Banche, Moody's: su l'outlook a stabile. Carige vende ad Amco 2,8 mld di Utp

Migliorano le prospettive per le banche italiane. L'agenzia di rating Moody's ha alzato a "stabile" da "negativo" l'outlook del sistema bancario della Penisola, perche' - spiega l'agenzia internazionale in un rapporto - i crediti deteriorati continueranno a diminuire, le condizioni di finanziamento migliorano e il capitale degli istituti resta stabile.

"Ci aspettiamo che i crediti problematici delle banche italiane continueranno a diminuire nel 2020 per il quinto anno consecutivo", indica infatti Fabio Iannò, senior credit officer di Moody's, precisando che "tuttavia il loro rapporto di prestiti deteriorati pari a circa l'8% resta oltre il doppio rispetto alla media europea del 3% in base ai dati della European Banking Authority".

D'altro canto Moody's prende anche in conto le sue previsioni di una crescita del Pil italiano "debole, ma positiva" e il suo outlook stabile per il rating sovrano dell'Italia.

Le banche italiane - indica ancora Moody's - si avviano ad avere "una redditività stabile o moderatamente migliore nel 2019 e nel 2020 grazie ai minori costi di finanziamento wholesale, un minore costo del rischio e i guadagni di efficienza derivanti dalle recenti iniziative di ristrutturazione". I parametri di capitale si avviano a restare stabili, con quasi tutti gli istituti che riferiscono confortevoli riserve al di sopra dei requisiti regolamentari.

Le emissioni di debito wholesale delle banche italiane sono aumentate nel 2019 rispetto ai bassi livelli del 2018, con costi di provvista in calo grazie alla riduzione dello spread sovrano, anche se questo resta volatile. La generazione di profitti e' per altro debole per effetto delle ancora elevate perdite sui prestiti e degli elevati costi operativi. Da rilevare che nelle ultime settimane, Moody's ha preso una decisione opposta nei confronti del sistema bancario tedesco e di quello britannico, riducendo per entrambi a 'negativo' da 'stabile' gli outlook. 

A conferma del trend sulla pulizia di bilancio degli istitui italiani descritto dall'agenzia di rating a stelle e strisce, Carige ha appena comunicato che, dopo il completamento dell'aumento di capitale che parte oggi, cederà ad Amco (ex Sga) un portafoglio di crediti deteriorati per un valore lordo di bilancio di circa 2,8 miliardi composto per circa il 60% da posizioni classificate come unlikely to pay (inclusi alcuni rilevanti 'single name') e per la parte rimanente da sofferenze.

E' stata la stessa Amco a comunicarlo in una nota in cui fa sapere che il prezzo complessivo dell'operazione e' di circa un miliardo. Intanto, dopo un avvio incerto le quotazioni dei titoli bancari sono in evidenza a Piazza Affari: il sottoindice del comparto mette a segno un +1,23% proprio grazie a Moody's.

Sul Ftse Mib gli ordini di acquisto premiano cosi' Banco Bpm (+3,57%), Ubi Banca (+1,99%), Intesa Sanpaolo (+1,65%), Finecobank (+1,61%) e Bper (+1,54%). +1,17% per UniCredit, che resta in particolare sotto i riflettori dopo la presentazione del nuovo piano strategico al 2023, che promette un aumento del ritorno agli azionisti ma mette in conto anche 8mila esuberi di personale, di cui circa 5.500 in Italia.

Loading...
Commenti
    Tags:
    banchemoody's outlook
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Liti e urla in casa. La Elia si isola "Voglio solo sopravvivere..."

    Grande Fratello Vip bufera-news

    Liti e urla in casa. La Elia si isola
    "Voglio solo sopravvivere..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno

    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.