A- A+
Economia
Banche,scontro su Cesena-Rimini-Ferrara.Le differenti valutazioni di CariParma

Prova di forza tra Credit Agricole Cariparma e Fondo volontario per il risanamento delle casse di Cesena, Rimini e Ferrara, tre istituti in difficolta'. Secondo le indiscrezioni a Milano sarebbe stato convocato il consiglio dello schema volontario guidato da Giuseppe Boccuzzi, collegato al Fondo interbancario di tutela dei depositi, per esprimersi sui termini del negoziato in corso dove ci sarebbe distanza su prezzi e modalita'.

Il vertice del Fondo volontario che ha ricapitalizzato Cesena due mesi fa con 280 milioni, ne chiede almeno 220 mentre Giampiero Maioli, plenipotenziario del gruppo francese, valuta l'istituto meno a causa di differenti valutazioni.

Nella Ferrara, che è la quarta good bank non rientrante nel perimetro della trattativa tra il Fondo di risoluzione e Ubi sulle altre tre (Etruria, Marche e Chieti) lo schema volontario sarebbe disponibile a un'iniezione di capitale fino a 150 milioni, mentre Maioli chiede un rafforzamento di 250.

Infine sulla Rimini, che è controllata al 56% dalla Fondazione locale ed è l'unica delle tra ancora in bonis, Bankitalia ha chiesto una ricapitalizzazione da 100 milioni, di cui 40 subito per alzare il Cet1 che e' al 6,22%: il potenziale acquirente chiederebbe un contributo da parte del Fondo che ha in pancia 420 mln residui.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banche popolaricariferrara
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.