A- A+
Economia

 

tondato benetton

Autogrill sbarca in Vietnam: una nota del gruppo controllato dalla famiglia Benetton (soci al 59,28% tramite la holding Edizione Srl) ha annunciato oggi la sigla di un accordo tra la divisione HmsHost International e Vietnam Food and Beverage Services Company, controllata del gruppo Imex Pan Pacific (Ipp Group) e principale operatore di ristorazione del paese, per la costituzione di Autogrill Vfs F&B Company, una "Newco" attraverso la quale il gruppo italiano gestirà oltre 80 punti vendita nei principali aeroporti del paese asiatico.

La nuova società gestirà le attività food & beverage dei 28 locali che Ipp Group ha già in concessione negli scali di Ho Chi Minh, Da Nang (primo e terzo aeroporto vietnamita rispettivamente con 16 e 3 milioni di passeggeri registrati nel 2011) e Phu Quoc, cui si aggiungeranno entro la seconda metà del 2013 altri sei punti vendita in fase di realizzazione presso l'aerostazione di Hanoi (secondo scalo del paese). Secondo i programmi annunciati altri 48 negozi verranno poi aperti nei prossimi 18 mesi, consentendo al gruppo italiano di arrivare entro la fine del 2014, a regime, a registrare un giro d'affari, attraverso 82 punti vendita nei primi sei aeroporti del paese, di oltre 20 milioni di dollari all'anno, ossia in media circa 20 mila dollari al mese per negozio.

 

alessandro benetton

Numeri interessanti soprattutto in ottica prospettica, visto che il Vietnam è dopo Cina ed India il terzo paese asiatico in termini di tassi di crescita di traffico passeggeri (si stima un incremento medio annuo dell'8,6% fino al 2020), a fronte di 37 milioni di passeggeri già registrati nel 2011 (di cui il 90% concentrato nei soli primi tre scali aeroportuali). Al tempo stesso numeri ancora marginali rispetto alla realtà del gruppo Autogrill, attualmente presente in in 38 Paesi con circa 62.800 dipendenti, impegnati nella gestione di 5.300 punti vendita in oltre 1.200 aeroporti, porti, stazioni e aree di sosta autostradali.

Numeri destinati però a cambiare nei prossimi mesi, dopo la decisione di avviare lo scorporo delle attività food & beverage, che già ora rappresentano il 69% del giro d'affari e su cui il gruppo concentrerà gli sforzi per aumentare la propria presenza mondiale, specie in mercati emergenti (come conferma l'operazione appena annunciata) da quelle travel retail & duty-free (che pesano per il 31% del fatturato ma sono più redditizie), per le quali dovrebbe essere avviata la ricerca di un alleato (si è parlato negli ultimi mesi del gruppo svizzero Dufry), per diventare i numeri uno al mondo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autogrilltondatobenetton
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.