A- A+
Economia
Benzina, il crollo del petrolio abbassa i prezzi

Il crollo del petrolio arriva fino alla pompa. Il calo del greggio, causato dalla decisione dell'Opec di non tagliare la produzione nonostante il calo della domanda e il boom dell'apporto degli Usa alle scorte globali, si è infatti fatto sentire ieri sui listini dei carburanti con il ribasso deciso da Eni.

E oggi, come sempre accade quando si muove il cane a sei zampe, stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, tutte le compagnie hanno ridotto i prezzi consigliati.

Sia sulla benzina che sul diesel si registrano ribassi compresi tra 0,5 e 2,5 centesimi. Sempre in forte calo, di conseguenza, le medie ponderate nazionali dei prezzi tra le diverse compagnie in modalita' servito: benzina a 1,691 euro/litro (-0,8 centesimi), diesel a 1,614 euro/litro (-0,7 centesimi). La quotazione della benzina in Mediterraneo, infine, si attesta a 405 euro per mille litri (-1), diesel a 452 euro per mille litri (-1, valori arrotondati).

Anche secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato "servito" della benzina va oggi dall'1,670 euro/litro, all'1,693 (no-logo a 1,527). Per il diesel si passa dall'1,596 euro/litro all'1,626 (no-logo a 1,443). Il Gpl, infine, e' tra 0,660 euro/litro e 0,671 di (no-logo a 0,635).

Tags:
petroliobenzinacarburanti
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.