A- A+
Economia
A scuola di Bitcoin. Il manager dà lezione (e soldi) a Bologna

Bitcoin che? La moneta virtuale che tanto sta facendo parlare di sé in questi mesi è ormai protagonista anche di incontri e conferenze. Perché capire di che si tratta, come e dove  si usa, quali sono i rischi, i vantaggi i segreti è ormai questione imprescindibile per chi vul stare al passo con i tempi.

E così a Bologna, ell'acceleratore di Working Capital, la casa dell'innovazione che Telecom Italia ha aperto in via Oberdan 22, si terrà un incontro dal titolo inequivocabile: “BitCoin, the revolution has started”.

In cattedra Gabriele Domenichini, lifetime member della Bitcoin Foundation,e Marco Barulli, fondatore di Clipperz, servizio web con sede in Islanda, che vive di donazioni in Bitcoin.

A loro il compito di parlare della valuta più discussa del momento. Con tanto di esperimento: la possibilità di diventare possessori di un conto, con bitcoin messi gratuitamente a disposizione dal team degli organizzatori.

L'evento rientra in "Shift", una serie di incontri organizzata in collaborazione con il team di Mapendo per esplorare i confini di questi cambiamenti nell’era della rivoluzione digitale.

Tags:
bitcoinbolognagabriele domenichini
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.