A- A+
Economia

 

bollette

Da aprile le bollette dell'energia elettrica diminuiranno dell'1% e quelle del gas del 4,2 per cento. Lo ha stabilito l'autorità per l'energia che ha aggiornato i prezzi per il trimestre aprile-giugno per le famiglie e le piccole imprese servite in tutela, inaugurando il nuovo matodo di calcolo per la determinazione del prezzo del gas.

Da aprile per una famiglia tipo questo si tradurrà in un risparmio complessivo di circa 60 euro su base annua, di cui 5 euro per l'energia elettrica e circa 55 per il gas.

La decisa riduzione della bolletta del gas, la prima dopo tre anni, riporta il prezzo della materia prima a valori inferiori a quelli di un anno fa (35 centesimi di euro a metro cubo di oggi contro i circa 36 centesimi del 1° aprile 2012) grazie all'attuazione della prima fase della riforma del gas, introdotta dopo un'ampia consultazione pubblica. Con questo primo passo e il percorso previsto dalle successive fasi della riforma, si arriverà entro fine anno ad un calo di almeno il 7% della bolletta gas, con un risparmio complessivo di circa 90 euro a famiglia.

Tags:
bollettegasluce
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.