A- A+
Economia
Borse, tonfo di Atene. In calo le altre Europee

Chiusura di seduta in calo per la Borsa, indebolita dalle tensioni relative alla Grecia e dalle trimestrali negative di alcuni grandi gruppi internazionali, ma comunque capace di fare meglio degli altri mercati azionari europei. L'indice Ftse Mib segna un ribasso dello 0,53% a 20.645 punti, mentre l'All Share cede lo 0,47%. Per Piazza Affari una flessione fisiologica, dopo otto giorni consecutivi di rialzo, all'indomani della vittoria alle elezioni greche del partito anti-austerita' che ora potrebbe innescare un braccio di ferro con la 'troika' sul ripagamento del debito. Il calo della borsa di Atene non ha pero' spaventato piu' di tanto il listino milanese, cosi' come il forte ribasso di Wall Street, indotto dal cattivo dato sugli ordini di beni durevoli a dicembre e dai conti di Microsoft e Caterpillar. In Europa invece hanno deluso le trimestrali di Ericsson, Siemens e Philips.

Borse europee: chiudono in rosso, pesano Grecia e Wall Street - Le borse europee chiudono in rosso per il timore della Grecia. Atene perde il 5,04%, sulla scia della difficile rinegoziazione del debito e dei ribassi delle banche elleniche, che pesano su tutto il settore finanziario. Ad affondare i titoli dei principali istituti di credito greci e' il timore che gli 11 miliardi restati nel fondo d'emergenza per le banche vengano dirottati dal governo Tsipras verso il welfare. Francoforte segna -1,57% a 10.628 punti, Milano -0,53% a 20.645,82 punti, Parigi -1,09% a 4.624 punti, Londra -0,6% a 6.811 punti e Madrid -1,06%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banche grecheborsepiazza affari
i più visti
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.