A- A+
Economia

Piazza Affari chiude in netto rialzo la seduta odierna, tanto da risultare la migliore nell'ambito di un contesto europeo gia' positivo, favorito anch'esso dalla decisione della Federal Reserve di lasciare invariata la politica monetaria di sostegno all'economia Usa. Il bilancio finale ha visto l'Ftse Mib, sempre in crescita nel corso dell'intera seduta, guadagnare l'1,43% a quota 18.059 punti; All Share +1,3%. In evidenza Eni con un +1,13% a quota 17,84 euro per azione. Tra gli altri energetici, Enel +2,01%, Saipem +0,96% e Terna +0,79%.

Ben intonati i finanziari con Intesa Sanpaolo a +3,65%, Unicredit +2,66%, Mediobanca 1,14%, Generali +0,07%. Telecom Italia ha limato lo 0,25% nel giorno in cui si e' svolta una riunione "informale" tra i consiglieri in vista dell'importante cda del 3 ottobre. Per quanto riguarda gli industriali, Fiat -0,49%, Pirelli +1,99%, Finmeccanica +0,45%. Negativi i titoli del lusso, con Ferragamo a -0,59% e Tod's -0,72%.

Francoforte sale dello 0,67% a 8.694 punti. Parigi guadagna lo 0,85% a 4.206 punti e Londra avanza dell'1,01% a 6.625 punti. Madrid sale dell'1,01%.

Tags:
fedborsem nikkeiwall streetpiazza affarispread
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.