A- A+
Economia
Bpel, levata di scudi della Toscana contro Pop Vicenza

Mozione bipartisan del Consiglio regionale della Toscana sulla situazione della Banca popolare dell'Etruria e del Lazio, per garantire la sopravvivenza sul territorio e il mantenimento della sede ad Arezzo con una forte governance espressione di meriti e professionalita' locali.

L'aula ha approvato l'atto a maggioranza, registrando l'astensione di Marco Taradash. La mozione - presentata dal primo firmatario Marco Manneschi - impegna la Giunta ad intraprendere ogni attivita', sia verso il Governo centrale che verso le istituzioni bancarie nazionali, per difendere l'autonomia e il radicamento sul territorio; in alternativa, la richiesta e' quella di consentire, come recita la mozione, ''il perseguimento e lo sviluppo della missione della Banca, a sostegno delle esigenze territoriali delle famiglie e delle imprese, compresi gli assetti occupazionali almeno in Toscana''.

Tags:
banca popolare dell'etruria e del laziopopolare di vicenza
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.