A- A+
Economia

di Sergio Luciano

Il presidente del consiglio di sorveglianza di Bpm, Filippo Annunziata, si e' dimesso. Un duro colpo alla credibilità dell'azione del presidente del consiglio di gestione Andrea Bonomi, che aveva voluto Annunziata al “piano di sopra” e che ha proposto la trasformazione della banca da cooperativa in Spa. Con una comunicazione ufficiale, lunedì sera alle 21 il presidente del massimo organo rappresentativo del grande istituto milanese ha gettato la spugna: E' ''opportuno ridefinire la rappresentativita' di questo consiglio nei confronti della base azionaria'', ha scritto nella lettera di dimissioni, cui ha dato effetto immediato.

''Avverto l'esigenza di lasciare che i soci si esprimano nuovamente sulla composizione degli organi di vertice della banca, e invito i colleghi che fanno parte di questo consiglio a considerare se fare altrettanto'', ha concluso Annunziata. Nella missiva, Annunziata a ha denunciato “la perdurante tendenza” di alcuni consiglieri a “non svolgere il proprio ruolo in modo indipendente”. Otto consiglieri su 18 avevano infatti votato contro il bilancio 2012, nella riunione del 4 aprile. E parrebbe che vari altri esponenti dell'organismo starebbero a loro volta valutando di dimettersi.

Le comunicazioni ufficiali non ne parlano, ma certamente sulla scelta di Annunziata deve aver influito anche la scomoda situazione di essere entrato come testimone, una decina di giorni fa, negli uffici della Procura di Milano e di esserne uscito da indagato per falsa testimonianza sul caso Bmp- Bplus, la società di scommesse del gruppo Corallo, il cui caso è al centro dello scandalo per il quale è stato arrestato l'ex presidente dell'istituto Massimo Ponzellini. Un caso complesso e controverso, che comunque – al netto delle opinioni – sta oggettivamente ridimensionandosi di mese in mese.

Tags:
bpmfilippo annunziatadimesso
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.