A- A+
Economia
Titoli di Stato, al via nuovo Btp Italia a 6 anni

Da lunedi' 14 aprile al 17 aprile il ministero del Tesoro emettera' un nuovo Btp Italia. La durata sara' di 6 anni anziche' di 4 come nelle passate emissioni.

"Stimiamo in circa 450 miliardi di euro l'ammontare globale delle emissioni del 2014", ha annunciato la responsabile del debito pubblico del Tesoro, Maria Cannata, aggiungendo che finora il 27% del funding e' stato gia' realizzato con circa 120 miliardi. L'ammontare globale, ha aggiunto, "potra' essere rivisto al rialzo se il Def dovesse portare la necessita' di aumentare il funding".

Cambieranno le modalità di collocamento, che  sarà diviso in due fasi: i primi tre giorni saranno riservati al retail (che potranno essere ridotti a due in caso di chiusura anticipata), mentre l'ultimo giorno (giovedì 17 aprile) sarà riservato agli investitori istituzionali, con eventuale chiusura anticipata prima del termina naturale delle contrattazioni . Rimangono invariate le caratteristiche finanziarie del titolo.

Il premio di fedeltà verrà riconosciuto esclusivamente alla partecipanti alla prima fase della distribuzione che abbiano mantenuto il titolo sino alla scadenza, in conformità a quanto stabilito nelle precedenti emissioni. "Abbiamo idea che l'operazione andrà bene perché le richieste continuano ad arrivare - ha spiegato la Cannata - ma forse non ci sarà la valanga delle ultime volte. Dobbiamo vedere, ci teniamo flessibili".

Tags:
btp italiacannatatitoli di statobot
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.