A- A+
Economia
soldi

La prossima emissione di Btp Italia avrà luogo a partire da lunedì 15 a giovedì 18 aprile 2013. Lo ha reso noto il direttore generale per il debito pubblico del ministero dell'Economia e delle Finanze, Maria Cannata, durante una conferenza stampa nella quale non si è specificato se la chiusura dell'emissione potrebbe anche essere anticipata.

Cannata ha fatto sapere che per le due emissioni del 2013 del Btp Italia a quattro anni le caratteristiche finanziarie non cambieranno e saranno le stesse delle emissioni del 2012, precisando poi che la seconda asta del 2013 dovrebbe avvenire nella seconda meta' dell'anno. Durante la conferenza stampa è stato inoltre precisato che per la prima emissione del titolo nel 2012 la cedola annuale e' stata del 4,78%: "di tutto rispetto per un titolo a quattro anni", ha concluso Cannata. Analogamente alle precedenti emissioni, il collocamento dei Btp Italia avverra' sulla piattaforma elettronica Mot Borsa Italiana, le prenotazioni potranno essere fatte presso gli uffici postali o gli istituti bancari e il Ministero si riserva la possibilita' di chiudere anticipatamente il collocamento dandone ampia comunicazione al mercato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
btp italiabondtitoli di stato
i più visti
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.