A- A+
Economia
Etihad, un biglietto da 25 mila dollari: cabine letto e bagno privato

Mentre continuano le trattative con Alitalia, Etihad presenta un progetto che, a partire da dicembre, offrirà ai passeggeri delle cabine con letto e bagno privato a bordo dei suoi Airbus 380 e Boeing 787.

Un mini-appartamento volante, per due o tre persone, che comprende anche anche un maggiordomo dedicato ai facoltosi passeggeri. Facoltosi, perché il prezzo di un volo Londra-Abu Dhabi costerà 25 mila dollari. L'obiettivo è fornire il servizio, denominato "Residence", anche sulle tratte per New York e Sydney.Nonostante il prezzo, il vettore arabo è convinto che i viaggi super-lusso rappresentano un mercato in espansione. "Con questa nuova offerta, stiamo ampliando la segmentazione della nostra offerta, che va dal massimo del lusso alla classe economica", ha affermato Peter Baumgartner, direttore commerciale di Etihad.L'investimento, che inasprirà la concorrenza con Emirates e Singapore Airlines, è top secret. Come resta ancora delicata la questione Alitalia.
Iscriviti alla newsletter
Tags:
voloetihadalitalia
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.