A- A+
Economia


 

pirelli (18)

Rally di Camfin a Piazza Affari. I portavoce di Marco Tronchetti Provera smentiscono: al momento "non sussistono trattative avanzate o prossime alla conclusione nè tantomeno accordi anche solo preliminari riguardanti gli assetti proprietari del gruppo".

Nulla di nuovo, insomma, che possa giustificare l'andamento del titolo in Borsa, passato dagli 0,75 euro di venerdì scorso a 0,7885 euro mercoledì, per poi ricadere ieri sui 75 centesimi e rimbalzare nuovamente 0,79 euro per azione (+5,33%).

Un andamento nervoso che si spiega sia con l'elevata volatilità del mercato italiano, su cui gli investitori sembrano stare alleggerendo le posizioni in vista di un possibile stallo che uscisse dalle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio prossimi sia con le voci tornate a circolare in merito a novità relative alla catena di controllo a monte di Pirelli & C.

Dopo il report con cui Mediobanca Securities ha ipotizzato un matrimonio tra Pirelli & C. e Brembo che potrebbe rafforzare industrialmente il gruppo e risolvere le questioni tra Tronchetti Provera e la famiglia Malacalza, oggi indiscrezioni parlano di quattro investitori esteri pronti ad affiancare Mtp Sapa, holding del presidente di Pirelli cui fa capo il 54,9% di Gpi, scatola nella quale sono presenti anche i Malacalza (col 30,94%) e che controlla il 42,65% di Camfin (società a cui fa capo il 26,19% di Pirelli & C. e nella quale i Malacalza sono soci al 12,37%).

L'idea, secondo i rumors, sarebbe di lanciare attraverso una Newco un'Opa sulla stessa Camfin, sempre che i Malacalza, famiglia di imprenditori originari di Bobbio (PC), attivi nel settore autostradale sin dagli anni Sessanta e poi entrati in quello dell'acciaio negli anni Ottanta, per diversificare ulteriormente negli ultimi due decenni anche nell'energia e nel settore immobiliare, chiamati da Tronchetti Provera a far parte dei "soci forti" della propria galassia societaria nel 2010, non si mettano di traverso.

Tags:
camfinpirelli
i più visti
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.