A- A+
Economia
Caro Renzi , fai così. Su Affari la ricetta dei consulenti del lavoro

"Una grande necessità di sviluppo per l'economia e, in seconda battuta per l'occupazione. Il bisogno di una riduzione strutturale del costo del lavoro non soltanto attraverso lo sgravo temporale (ora di tre anni, ndr) che non dà possibilità alle imprese di pianificare la propria del personale essendo a scadenza e, infine, la necessità di avere un mercato del lavoro con delle regole, in particolare sul collocamento e l'orientamento e dei giovani, maggiormente adatte alle necessità degli under 39. Anche in relazione ai loro processi formativi, spesso avulsi dalle reali necessità del mercato".

Sono i principali trend del lavoro fotografati da Rosario De Luca, presidente della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro intervistato dal direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino al Festival del Lavoro di Palermo. De Luca chiede poi "al governo Renzi di ascoltare intensamente e con convinta osservazione il parere di chi la realtà la vive ed è disinteressato, quando l'esecutivo deve legiferare in materia di lavoro e deve attuare un piano di sviluppo del Paese. Anche sull'immigrazione, perché l'esperienza e i suggerimenti dei consulenti del lavoro possono far bene all'Italia", aggiunge.

 

Tags:
consulenti del lavorolavoro
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.