A- A+
Economia


 

 

L'inflazione scende per il sesto mese consecutivo e torna sui livelli del novembre 2010, frenano i prezzi del carrello della spesa che si svuola però (dice la Coldiretti) di carne e frutta. L'Istat certifica nuovi dati della crisi. I prezzi al consumo, spiega l'Istituto, registrano su base tendenziale un +1,7% e su base mensile un +0,3%. Per il Codacons l'andamento conferma "un crollo dei consumi senza precedenti e una caduta della domanda storica che tocca persino beni necessari come gli alimentari".

L'associazione dei consumatori ha calcolato che su base annua "passare dal 3,2 del settembre 2012 all'1,7 di oggi significa, per una famiglia di tre persone, un risparmio di 525 euro" e di 874 euro su base annua.

Per il Codacons è quindi "vitale scongiurare l'aumento dell'Iva dal 21 al 22% che vanificherebbe l'unica cosa positiva che questa crisi ha portato: un'attenuazione dell'inflazione". Il carrello della spesa è sempre meno caro. A marzo, afferma ancora l'Istat, i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza aumentano dello 0,1% su base mensile e del 2% su base annua, in ulteriore rallentamento dal 2,4% di febbraio.

Per i prezzi dei prodotti a media frequenza di acquisto si registra un rialzo congiunturale dello 0,6% e un tasso tendenziale che sale al 2,0% (dall'1,8% di febbraio). Coldiretti spiega che il carrello e' meno caro perche' si e' svuotato dei prodotti base per l'alimentazione come la frutta (-4,2%), gli ortaggi (-3%) e la carne (che registra un calo delle macellazioni del 7%). Incidono anche i minori acquisti dei prodotti tipici della Pasqua (-10%) che avrebbero invece dovuto sostenere i consumi rispetto allo scorso anno quando la festivita' cadeva ad aprile.

Tags:
inflazione
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.